Marito in Affitto di Tiziana Cazziero

Un marito che fa tutto quello che volete, il sogno proibito dell’estate! Questo è lo slogan che accompagnata la mia nuova commedia romantica Marito in Affitto pubblicato su Amazon da pochi giorni. Lo trovate in versione digitale, ebook, cartaceo e anche da leggere con il programma Kindle Unlimited.
Marito in affitto

teaserlei

Marito in Affitto di Tiziana Cazziero

Scheda:
Nome autore: Tiziana Cazziero
Titolo: Marito in affitto
Data di pubblicazione 12 luglio
Genere: commedia romantica
Pagine: circa 100
Formato ebook: € 0,99
Formato cartaceo: € 6,50
Editore: Self publishing

Milano, matrimonio in vista, destinazione Sicilia.

Milano
Cosa succede quando arriva un invito inatteso per la celebrazione di un matrimonio proprio il giorno di Ferragosto al quale sei stata invitata e non puoi per nulla al mondo essere assente?

Anastasia è una siciliana che si è trasferita a Milano per motivi di lavoro. Sono trascorsi cinque anni da quel giorno, si è ambientata bene con la sua nuova vita ma non ha dimenticato le origini. É legata molto alla sua famiglia, un rapporto che la mette spesso in serie difficoltà. Sua madre la vorrebbe vedere con l’ abito bianco e una fede al dito, ma questo non è il desiderio della giovane che vive felicemente o quasi, la sua vita da single e ha sposato la carriera professionale.

516zh8qhpvl

Siamo a luglio, un giorno il telefono squilla. É sua madre che le annuncia l’invito a un matrimonio inatteso al quale non può mancare, che si celebra proprio il giorno di

Ferragosto in Sicilia. Sebbene lei abbia già programmato altre vacanze, Anastasia non solo è costretta ad accettare per far contenta sua mamma, ma dovrà risolvere un problema importante: trovare marito entro il giorno di Ferragosto.
Entra in gioco Mark, un ragazzo che Anastasia conosce per caso in un bar, che potrebbe essere la soluzione al suo problema.
Cosa accadrà?
Anastasia riuscirà ad accontentare sua madre?
Tra amicizie, parenti discutibili, pettegolezzi e battute al veleno, questa commedia regalerà ore di relax, risate e una bella storia d’amore.

Annunci

Recensione Una moglie di Riserva Tiziana Iaccarino

Tornano le recensioni nel blog, questa volta tocca a una commedia che ci regala risate e romanticismo, da leggere e sognare sotto l’ombrellone.

Tiziana Iaccarino torna online con una nuova storia, bella, divertente, briosa, bizzarra. I nomi dei protagonisti già annunciano una storia all’insegna del paradossale e delle risate, quindi non perdere l’occasione per sorridere un po’.

51-89ubtmsl-_sy346_
Una moglie di riserva
Sinossi

Cera e Raso sono una coppia come tante anche se, dopo quattro anni di fidanzamento e cinque di matrimonio, sembrano arrivati a percorrere una via senza ritorno.
Raso è un tipo a posto, anche se è troppo disordinato, inconcludente, insoddisfatto e pigro, ha un tappeto persiano rinfoltito sui pettorali (e non solo lì!) e per questo motivo suo fratello Lino lo ha soprannominato Rasoio. Gli piace cambiare spesso lavoro e mai mutande, almeno non quelle a quadretti rossi e bianchi che gli ha regalato la mamma prima di sposarsi.
Cera, invece, è perfettina, ordinata, alla moda e sempre molto curata al punto che sua sorella Lucilla la chiama Ceretta.
Quando la ragazza capisce che rimettere suo marito in carreggiata è un’impresa titanica, decide di dargli una lezione: cercherà un’alleata a cui chiedere aiuto e alla quale, forse, il suo “Rasoio” darà ascolto. Ma… cosa potrebbe accadere alla vita di una coppia quasi normale, se vi entrasse una terza incomoda tutta curve e poco cervello?
Ceretta riuscirà nel suo intento o Rasoio resterà l’incallito scansafatiche di sempre?

INDICAZIONI PER L’USO: prima di leggere la commedia, effettuate un accurato controllo alla vostra depilazione e dopo saprete se è meglio il Rasoio o la Ceretta.

Recensione Una moglie di Riserva Tiziana Iaccarino

Continua a leggere

Recensione Con il cuore in subbuglio di Tiziana Iaccarino

Con il cuore in subbuglio è l’ultima opera pubblicata dall’autrice, collega e amica, Tiziana Iaccarino. Questo è il classico caso in cui mi dico: perché non l’ho letto prima? Sì, perché questo romanzo mi ha catturato fin dalle prime pagine, dopo esser arrivata a circa il 35% del kindle, sono andata avanti spedita come un treno con la lettura perché volevo sapere ancora di James e Morena, ma andiamo con ordine e vi presento la mia personale recensione.

Con il cuore in subbuglio
18716532_10213012005685001_2051292527_n

Trama

Dopo aver perso sua madre a causa di una malattia, Morena è rimasta sola con un padre severo ed egoista che non le offre l’amore sperato. Completamente in balia degli eventi, la ragazza smette di vivere: non mangia più, non sogna più e non ha alcuna gioia a farle godere i suoi venticinque anni.
Un giorno suo padre decide di farle vivere un’esperienza all’estero dove una famiglia inglese la accoglie come una figlia e le fa riscoprire i valori e la bellezza della vita.
In un luogo quasi magico dove il tempo scorre lentamente e niente è come sembra, la ragazza incontra un individuo misterioso che le sconvolge l’esistenza.
Per la prima volta il suo cuore comincia a galoppare nel petto per un uomo, ma Sir James Coleman ha un passato oscuro alle spalle, una barba folta, i capelli lunghi e lo sguardo triste, quasi assente, come a contemplare qualcosa che non c’è.
In paese si mormora che porti con sé una maledizione da cui non riesce a liberarsi e nessuno vuole avvicinarsi alla sua casa per paura e diffidenza, tranne Morena. Ma quando la ragazza scopre ciò che si cela dietro quell’uomo, sarà troppo tardi…

“Con il cuore in subbuglio” è una storia che tocca le delicate corde dell’animo, nel momento in cui non ti aspetti che esso possa lasciarsi andare ai sentimenti che hai nascosto o represso.

“Guardami un’ultima volta e lascia che resti per sempre nei miei occhi.”

Recensione Con il cuore in subbuglio di Tiziana Iaccarino

Continua a leggere

Proibito Amarti di Tiziana Cazziero

Sono lieta di annunciarvi la mia ultima opera Proibito Amarti pubblicata in data 22 maggio su Amazon. Lo trovate in ebook, cartaceo e lo potete leggere con Kindle unlimited.

Questa storia è stata ispirata da due persone vere, loro esistono e mi hanno raccontato la loro storia. Per ovvi motivi ho romanzato con nomi e location inventate, ma le emozioni sono vere ed è stato bello scriverlo e vivere con loro quei sentimenti vivi e indimenticabili.

Proibito Amarti – Romance
COVER PROVA 10

New York

Cassandra è una scrittrice di quarant’anni. Ha avuto successo in passato, qualcosa però ha rovinato i suoi sogni. Un evento tragico ha influenzato gli ultimi anni della sua vita e si trova in un momento di difficoltà. Un’amica le propone un lavoro, ricoprire il ruolo di insegnante per un corso di scrittura creativa. Non può permettersi incertezze e dubbi, ha bisogno di quel lavoro per far risorgere le sue finanze. Accetta, da quel momento in poi una serie di eventi cambieranno la sua vita per sempre.
Ben ha venticinque anni, è giovane, bello, attraente e arriva nella vita di Cassandra come un fulmine a ciel sereno. Ha un lavoro inusuale per un ragazzo della sua età, nel frattempo ha deciso di seguire un corso di scrittura creativa, vuole diventare uno scrittore anche lui? In quella circostanza Ben e Cassandra si incontrano, tra regole, sensi di colpa e imbarazzi, iniziano a frequentarsi.
Sono due anime che s’incontrano in un momento particolare. Cassandra è consapevole della differenza di età, lei è quindici anni più grande. Come può un giovane affascinante come Ben desiderare una donna come lei e aspirare a un futuro insieme? Dopo dubbi e incertezze Cassandra accetta il suo corteggiamento, tutto sembra regalare momenti di spensieratezza e felicità, gli stessi persi nei sepolcri di un passato doloroso. Tutto cambia repentinamente dopo una dolorosa rivelazione. Non si sono incontrati per caso, tutto era stato programmato. Cosa e chi li ha fatti incontrare?

Questo libro è stato ispirato da una storia vera. Ben e Cassandra esistono, sono due persone che hanno ispirato la stesura della trama. Hanno raccontato la loro storia all’autrice consentendo la narrazione.
I due personaggi su richiesta dei diretti interessati sono stati romanzati con nomi inventati e location fonte di fantasia.

Estratti

Trascorremmo una notte intensa, facemmo l’amore ripetute volte, non era del sesso fine a se stesso, ma uno scambio di effusioni, di trasporto emotivo, di energia, di sentimenti. La pelle respirava di noi, della nostra voglia e desiderio di essere l’uno dentro l’altro, di voler far parte di una cosa sola.

«Non farlo donna…»
«credevo che ti piacesse»
«e non sai quanto! Non andrò più via se continui così»
«è quello che voglio»
«rimarrò fino a quando non mi caccerai, sappilo.»

Contatti autrice
voltarepagina77@gmail.com

Le altre pubblicazioni sono:

– E tu quando lo fai un figlio? Luglio 2016 Rizzoli Youfeel
– Quell’amore portato dall’Africa, Rizzoli Youfeel
– Blogger e autore, la mia verità sul mondo social
– L’ultima Notte (Delos -senza sfumature )
– Sensazioni dell’anima
– Ritrovarsi, la forza dell’amore
– Ritrovarsi, passione inaspettata
– Patto con il vampiro
– Il coraggio d’amare
– Maya, angelo del mio cuore
– Ha curato l’antologia benefica a favore dell’AIRC A Natale ti regalo l’amore
– Parliamone Social, un ebook dove l’autrice parla della sua esperienza di blogger e presenta alcune uscite editoriali e diverse interviste agli autori.
– Amore Tormentato, un romance drammatico suspense. Argomento, la violenza sulle donne. Giugno 2016
– Sonia, il ritorno della strega
– Christmas in love collection Romance (raccolta di tre racconti)
– Io, lui e il Bebè. Sequel di “E tu quando lo fai un figlio”. Racconto self.
– Meglio soli ma non troppo! Febbraio 2017 opera scritta a quattro mani con la collega e amica Tiziana Iaccarino.

Trascorremmo una notte intensa, facemmo l’amore ripetute volte, non era del sesso fine a se stesso, ma uno scambio di effusioni, di trasporto emotivo, di energia, di sentimenti. La pelle respirava di noi, della nostra voglia e desiderio di essere l’uno dentro l’altro, di voler far parte di una cosa sola. Ci deliziammo a quei piaceri avvolti dalle lenzuola fresche di lino bianco che odoravamo del nostro amore nascente. Per quanto cercassi di combattere la realtà, quello che c’era tra me e Ben era un puro sentimento di amore. La mattina seguente ci alzammo tardi, io non ero abituata a fare le ore piccole, non avevo una vita mondana, amicizie con le quali stare fuori fino a tarda notte o forse, non era mia intenzione avere impegni che sembravano appartenere a un’altra me. Non uscimmo di casa, rimanemmo a coccolarci, parlando di me, di noi, di quello che stavamo combinando. Nonostante le promesse della sera precedente, diffuse dai nostri respiri affannati e affamati di noi, il giorno cominciava a far riemergere i dubbi su quella relazione condannata.

L’autrice

Tiziana Cazziero è un’autrice presente nel web dal 2011, da quando ha aperto il suo blog sull’editoria. Collabora come articolista free lance con diverse redazioni online, scrive articoli di vario genere e vive a Siracusa, la città dove è nata e cresciuta. Convive con il suo compagno, è mamma di una bambina e ha due cani.

Recensione Diario per mio figlio Silvestra Sorbrera

Questa recensione non è come tutte le altre, la lettura del libro che sto per presentarvi, in effetti,  non è la solita richiesta per le recensioni, o che magri ti trovi nel kindle. Per me è stato un viaggio indietro nel tempo. In un periodo lontano ma pur sempre vicino nel mio cuore, mai dimenticato.

516czbw18gl

Diario per mio figlio

Sinossi

Eleonora e Riccardo desiderano un figlio. La strada per diventare genitori sarà però tutta in salita, costellata di visite mediche, di lotte contro i pregiudizi, di sconfitte. Diario per mio figlio è la storia vera di una donna che si è battuta contro i propri limiti e contro chi le ha dato dell’egoista durante la sua ricerca della maternità. È anche un punto di partenza per porsi domande importanti: una coppia può esistere senza un figlio? Quando arriva il momento di fermarsi con i tentativi? Non ci sono risposte certe e valide per tutte. L’importante è scegliere la propria strada e portarla avanti con forza e serenità.

Recensione Diario per mio figlio Silvestra Sorbrera

Diario per mio figlio, si avvicina per molti versi al mio romanzo E tu quando lo fai un figlio? Entrambe le autrici hanno raccontato un mondo nascosto, che solo chi ci passa può comprendere.E tu quando lo fai un figlio? (Youfeel): Diario di una maternità negata

L’infertilità è l’impossibilità di concepire un bambino “alla vecchia maniera”, per dirla sorridendo o meglio, in modo naturale. Non ho mai fatto mistero di questo con nessuno in quegli anni, oltre dieci, trascorsi in attesa di un bambino, durante i quali mi sono trovata immersa in una realtà complicata, tortuosa, spinosa e spesso, la cosa più triste, è vedere e subire, seppure senza volerlo da parte di altri, l’indifferenza o forse l’incomprensione per questo problema che coinvolge un numero importante di coppie nel mondo.

I protagonisti di questa storia Diario per mio figlio, sono Eleonora e Riccardo, un coppia che come tante altre, corona il sogno del matrimonio e vivono in attesa di completare la loro unione con l’arrivo di un bambino. I due giovani col trascorrere del tempo si rendono conto che qualcosa non va come dovrebbe, sono innamorati, stanno bene insieme e hanno due vite complete, ma un velo nero rischia di ingrigire il loro futuro. Desiderano un figlio, ma quello che sembra essere la cosa più naturale del mondo, si trasforma in una lotta contro la natura stessa.

Sono anni che la medicina offre alle coppie con questi problemi la possibilità di avere dei figli, grazie all’aiuto di farmaci, protocolli e il procedimento della fecondazione assistita, che possono apparire complicati a chi non ha vissuto questa esperienza, ma che in realtà non lo sono e, purtroppo, con il trascorrere del tempo, tali procedimenti diventano quasi una prassi, seppur dolorosa e fastidiosa, per quelle coppie che devono affrontare questo calvario prima di diventare genitori. Aggiungo, che questi sono dei tentativi, un aiuto, un sostegno della medicina, senza però avere alcuna certezza sull’esito delle terapie.

Il racconto si snoda tra le pagine, raccontando in prima persona, da parte della protagonista, questo percorso complicato. Ho trovato il testo scritto bene, molto tecnico, infatti sono stati nominati alcuni dei farmaci che conosco bene che servono per la stimolazione ovarica, in sostanza sono ormoni, con il compito di facilitare la produzione ovarica.  Un approccio diverso da quello adoperato dalla sottoscritta, ma che racconta in sostanza una stessa esperienza di vita.

“In becco alla cicogna!”

“ Buona Cova”

“compitini”

Sono tutti modi di dire del linguaggio tipico presente nei forum dedicati a questo problema. La protagonista parla del suo bisogno di condividere con qualcuno questo percorso e trova tante amiche nel web per il confronto non solo fisico, ma anche per avere informazioni e un supporto morale e psicologico, che spesso non si trova altrove, né in amici né in parenti, che non possono comprendere pienamente cosa provano due persone che cercano un figlio che non arriva.

Una lettura che consiglio a tutti, anche a chi non ha vissuto questo problema direttamente, ma che tuttavia potrebbero conoscere qualcuno che lo ha vissuto, questa lettura potrebbe dare una visione dell’argomento diverso da come ci si aspetta e conosce.

Un unico appunto è sul finale, non vi svelo nulla, ma avrei voluto che ci fosse qualcosa in più da leggere e sapere sui protagonisti e altri sviluppi sul loro percorso, prima di giungere al finale.

Leggetelo!

Scrivere un libro. Ambientazione. Cornovaglia- Amore Tormentato

Scrivere un libro. Ambientazione

Scrivere l’ambientazione durante la stesura di un romanzo è una parte fondamentale dello scrivere un libro, leggerete in questo articolo come fare, cos’è l’ambientazione e quali segreti carpire dagli esperti del settore. Scrivere un libro significa lasciar trasparire con mano, carta e penna, le emozioni dello scrittore, non parliamo solo di personaggi, amore e passione, che sono importanti, ma per rendere una storia vera da assaporare ad ogni parola bisogno dare rilievo all’ambientazione.

Amore Tormentato – Romance

Quando decidi di scrivere una storia, devi avere chiaro il luogo dove questa si svolge, è un passaggio fondamentale. La prima stesura è sempre di introduzione, ma con quelle successive non devi elemosinare nulla, rendere vero un luogo con lo scroscio della pioggia, un monumento, una strada, un colore del tramonto o del sorgere del sole, possono dare un tocco in più al libro. Non sono dettagli trascurabili, se vuoi un storia che rimanga impressa ai lettori, devi avere cura del minimo particolare, se descrivi un temporale, chi legge deve percepire l’acqua sul viso e ascoltare il tintinnio riversarsi sulle strade, sbattere sulle tapparelle, sul selciato. Deve avere la sensazione di vivere in tre D quel momento. Non è un cosa semplice, sembra facile e trascurabile, ma vi assicuro che non è affatto in questo modo.

Amore Tormentato è il mio romance suspense ambientato in Cornovaglia, una terra che mi affascina molto e che spero, prima o poi di visitare. Come ho fatto a parlare di un luogo mai visto? Oggi la tecnologia ci aiuta molto in questo, anche se spesso non tutti sanno usare i mezzi che un autore può usare. Internet è magico e il google maps è sorprendente. Mi sono collegata e mi sono immersa per i prati della Cornovaglia per ore, ho visitato i paesini del luogo, visto negozi, strade ed era come essere lì; con il tempo a disposizione ho fatto mio quel luogo.

Tintagel

L’ambientazione di un romanzo è anche questo, conoscere e studiare bene il luogo del quale si vuole parlare e dove i nostri personaggi vivono la loro storia. Ci sono tante immagini che il web permette di visualizzare, anche se ci sono monumenti, castelli e luoghi particolari. Non è tutto, vogliamo parlare dei video? Youtube può essere un validissimo alleato, ci sono documentari, video amatoriali e simili che permettono di vedere e avere ancor più dettagli su quelle strade percorse dai nostri protagonisti. Continua a leggere

Meglio soli ma non troppo! di Tiziana Cazziero e Tiziana Iaccarino

Sono lieta di annunciare una novità nel giorno di San Valentino una nuova pubblicazione che mi riguarda da vicino: Meglio soli ma non troppo! scritta dalla sottoscritta Tiziana Cazziero insieme alla collega e amica Tiziana Iaccarino.

512b3g-y4obl

Meglio soli ma non troppo!

Diversi mesi fa durante una delle nostre conversazioni sui social, ci siamo chieste come sarebbe stato scrivere qualcosa insieme, senza pensarci troppo abbiamo deciso di provarci e oggi, nel giorno degli innamorati, arriva questa commedia frizzante, ironica e romantica, che racconta la vita di Farina e del suo amore, quale? Dollar o Million? Questo lo dovrete scoprire leggendo questo racconto che trovate su Amazon e con l’abbonamento Kindle Unlimited.

Sinossi

Parigi. Ai giorni nostri.
Farina lavora da anni nella pasticceria di famiglia, dove suo padre non fa che rifilare ai clienti i suoi amati cannoli siciliani, la mamma porta pranzi troppo ricchi di calorie a tutti, la zia si abbuffa di qualunque cosa sia commestibile, diventando un armadio a quattro ante e suo zio si scola tutte le bottiglie di cognac che trova in giro.
In un clima familiare un po’ bizzarro, ma sereno, in cui la ragazza si trova a proprio agio, un giorno fa il suo ingresso in pasticceria un bel figo di nome Dollar, identico ai modelli esposti sui cartelloni pubblicitari della città, per ordinare la famosa torta degli innamorati che suo padre prepara ogni anno, in occasione di San Valentino.
Dollar e Farina si lanciano da subito sguardi languidi e paroline che sanno di una dolcezza e un romanticismo tali da credere che tra loro sia amore a prima vista, peccato che lui abbia un vizietto di cui lei è del tutto ignara, ma che scoprirà quando a entrare in scena sarà Million, l’esatta fotocopia del primo.
Farina si trova così innanzi a due gocce d’acqua, a una serie di imbarazzanti situazioni equivoche e a un dilemma da risolvere: se è davvero innamorata… di quale dei due lo è?
Cosa ne pensate? Vi piace la copertina e il titolo?
Davvero Meglio soli ma non troppo!?
Se volete saperne di più, vi basta andare su Amazon e cliccare su acquista.
Contatti autrici
Tiziana Cazziero

Tiziana Cazziero è un’autrice presente nel web dal 2011, da quando ha aperto il suo blog sull’editoria. Collabora come articolista free lance con diverse redazioni online, scrive articoli di vario genere e vive a Siracusa, la città dove è nata e cresciuta. Convive con il suo compagno, è mamma di una bambina e ha due cani.

Blog: https://tizianacazziero.com/
voltarepagina77@gmail.com

Tiziana Iaccarino

Tiziana Iaccarino nasce a Napoli il 7 Maggio 1976. Ama l’arte in tutte le sue forme, ma da bambina le viene riconosciuta una predisposizione naturale al disegno. Inizia a scrivere negli anni dell’adolescenza. Allo stato attuale è autrice di molte opere pubblicate sia con case editrici che in regime di self-publishing, è book blogger e collabora con vari siti d’informazione e cultura.

Sito: http://www.tizianaiaccarino.com
E-mail: tiziana.iaccarino@gmail.com

Io, Lui e il Bebè Tiziana Cazziero

Con grande emozione, oggi mi faccio un po’ di affari miei, è arrivato il sequel di

“E tu quando lo fai un figlio?” il romanzo pubblicato con Rizzoli per Youfeel nel luglio del 2016.

Un racconto nel quale si raccontano altri aneddoti divertenti ed emozionanti della nuova vita da genitori di Luisa e Leonardo.

Sequel dell’opera “E tu quando lo fai un figlio?” pubblicato con Rizzoli collana Youfeel

Luisa e Leonardo sono diventati genitori. Questo sequel racconta la vita dei due protagonisti dopo l’arrivo della loro bambina.
Cosa accade quando un neonato irrompe nelle vite di due aspiranti genitori? I protagonisti tra ansie, pannolini, poppate e giochi, decidono di organizzare un grande evento per presentare la loro figlia, tanto attesa, ad amici e parenti. Tra aneddoti,ricordi, incontri e scontri, si vivranno momenti esilaranti, divertenti ed emozionanti.
Siete tutti invitati a partecipare.

E tu quando lo fai un figlio? Pubblicato prima in self e poi con Rizzoli nel luglio 2016 è un romanzo tratto dalla storia vera dell’autrice, che ha raccontato in chiave ironica l’esperienza dell’infertilità.
Questo sequel continua quel percorso dopo la nascita di sua figlia, racconta le vicende dei personaggi, inventati per rendere spassosa e frizzante il tema trattato.

Io, Lui e il Bebè

E tu quando lo fai un figlio? (Youfeel): Diario di una maternità negata

cover-iolui-e-il-bebe

GRATIS Parliamone Social – gli autori si raccontano su Amazon

Parliamone Social oggi in promozione gratuita su Amazon, il mio ebook che raccoglie interviste, recensioni, mini guide e articoli del blog pubblicato in data 24 maggio lo potete scaricare gratis oggi e domani su Amazon, con un semplice click potete avere questo ebook sul vostro kindle.

Sto preparando la second edizione che sarà arricchita con altri contenuti inediti, altre interviste, guide sulla scrittura, recensioni che sarà online il prossimo mese, cercherò di racchiudere altri post entro la fine dell’anno in un unico volume e sarà disponibile spero nella prima metà del mese di gennaio 2017.

Se volete sapere di cosa si tratta, scaricate questo primo numero della serie Gli autori si raccontano, potrete conoscere alcuni autori che forse non avete avuto occasione di leggere con i loro scritti e prendere visione di libri che magari sono sfuggiti alla vostra attenzione.

PARLIAMONE SOCIAL VOLUME 1
SCARICA QUI GRATIS

PARLIAMONE SOCIAL: Gli autori si raccontano (Volume 1 Serie Gli autori si raccontano)

Sinossi

Continua a leggere

Quell’amore portato dall’Africa Youfeel Rizzoli nuova pubblicazione Tiziana Cazziero

Ben tornati lettori nel blog, oggi con grande gioia vi racconto di questa nuova pubblicazione con Youfeel Rizzoli del mio romanzo Quell’amore portato dall’Africa.

Quest storia tra qualche giorno uscirà con questa importante casa editrice, e sarà la mia seconda opera con loro, per me una grande soddisfazione. Prima a fine luglio è arrivato E tu quando lo fai un figlio e adesso questa storia, che vi annuncio, essere una tre le più romantiche presenti tra i miei scritti.

Spero che vi possa entusiasmare molti e vi affezionerete a Cristina e Jonathan come lo è stato per me e molti altri lettori che hanno letto la versione self e se ne sono innamorati.

Ve la presento, la cover è strepitosa, romantica e sognante, che ne dite?

51a3hazbo4l
amazon

Adesso è in prenotazione sia su amazon e Kobo e sarà online per la vendita dal 30 settembre 2016.

Potete prenotarlo a chi è interessato e già dalla mezzanotte del 30 si scarica automaticamente sul vostro dispositivo elettronico.

Sinossi Continua a leggere