La magia di Galena Una storia di fiori, amore e magia di Federica Martina

Siamo nel mese di maggio e tornano le anteprime in previsione dell’estate che sembra in arrivo anche se il meteo appare ancora un po’ bizzarro.

Ecco per voi.

La magia di Galena Una storia di fiori, amore e magia di Federica Martina

18337382_10212606344696747_147428071_n

Titolo: La magia di Galena

Autore: Federica Martina

Data di pubblicazione: 18 Maggio 2017

Genere: Fantasy contemporaneo – romantico

Editore: self

Disponibile in ebook dal 18 Maggio e in cartaceo dal 1 giugno.

Prezzo ebook: 0,99 per i primi 3 giorni in offerta, poi 2,99.

 

Sinossi:

Una storia di fiori, amore e magia.

In un giorno di festa Galena viene a conoscenza di una maledizione che incombe su di lei: deve andarsene o vedrà morire chi più ama. Ha poco tempo per fuggire senza poter più tornare indietro.

Dopo un lungo viaggio sarà Skye, l’isola scozzese, a chiamarla a sé e diventare la sua nuova casa. Qui incontrerà licantropi, sirene, nani, fate ed elfi buoni ma anche demoni cattivi che la metteranno in difficoltà e che faranno di tutto per farla scappare.

Galena però ha dalla sua parte la tenacia tipica della sua famiglia e non cederà molto facilmente, il trio di creature malvagie che l’ha presa di mira dovrà escogitare molto attentamente la sua prossima mossa per raggiungere il loro scopo: convincerla che l’isola potrebbe non essere la sua casa. Per fortuna Galena ha amici che la sostengono e Sebastian accanto a lei, quando crede che il peggio sia arrivato. La magia della natura e i fiori che lei ama con tutta se stessa la guideranno ogni volta. Aiutata dal suo grimorio, che la metterà in guardia dalle insidie che le si stagliano davanti, e dalla forza della sua famiglia lontana.

Il primo giorno di primavera, con la sua magia, sarà anche quello che decreterà la fine. Galena resterà a Skye? Coloro che la circondano sono davvero chi dicono di essere? Quale sarà il fiore del suo destino?

Estratto:

Ebbe appena il tempo di riconoscere la donna, sua madre, che lei alzò le mani e si tolse l’indumento dal capo, scoprendo un viso tirato dal dolore, ma senza lacrime.

La luminescenza che la avvolgeva si dischiuse e rivelò la magia: un rampicante con piccole foglie verdi e fiorellini di potentilla costruì un ponte magico sopra a quello esistente, strappando, per il dolore, l’ultimo pezzettino di cuore a Galena.

La ragazza chiuse gli occhi, cercando di scacciare le lacrime, e, nell’accarezzare la piccola margherita tra i suoi capelli, recitò la formula che le aveva insegnato la nonna. Bastò un battito di ciglia perché in mezzo alla potentilla cominciassero a crescere fiori di amello, che dal ponte giunsero fino ai piedi della madre.

***

«Quelle sono orchidee… il delicato fiore di chi si concede…» sussurrò Galena arrendendosi a lui, senza avere la forza di concludere la frase.

Non sapeva resistere a quella tentazione, ricambiando ogni suo singolo gesto sentiva il desiderio crescere sotto la sua stessa pelle e dal centro del suo stomaco.

Era la prima volta che provava un’emozione simile.

«Allora, stanotte, farò l’amore con un’orchidea»

Scrivere un libro. Ambientazione. Cornovaglia- Amore Tormentato

Scrivere un libro. Ambientazione

Scrivere l’ambientazione durante la stesura di un romanzo è una parte fondamentale dello scrivere un libro, leggerete in questo articolo come fare, cos’è l’ambientazione e quali segreti carpire dagli esperti del settore. Scrivere un libro significa lasciar trasparire con mano, carta e penna, le emozioni dello scrittore, non parliamo solo di personaggi, amore e passione, che sono importanti, ma per rendere una storia vera da assaporare ad ogni parola bisogno dare rilievo all’ambientazione.

Amore Tormentato – Romance

Quando decidi di scrivere una storia, devi avere chiaro il luogo dove questa si svolge, è un passaggio fondamentale. La prima stesura è sempre di introduzione, ma con quelle successive non devi elemosinare nulla, rendere vero un luogo con lo scroscio della pioggia, un monumento, una strada, un colore del tramonto o del sorgere del sole, possono dare un tocco in più al libro. Non sono dettagli trascurabili, se vuoi un storia che rimanga impressa ai lettori, devi avere cura del minimo particolare, se descrivi un temporale, chi legge deve percepire l’acqua sul viso e ascoltare il tintinnio riversarsi sulle strade, sbattere sulle tapparelle, sul selciato. Deve avere la sensazione di vivere in tre D quel momento. Non è un cosa semplice, sembra facile e trascurabile, ma vi assicuro che non è affatto in questo modo.

Amore Tormentato è il mio romance suspense ambientato in Cornovaglia, una terra che mi affascina molto e che spero, prima o poi di visitare. Come ho fatto a parlare di un luogo mai visto? Oggi la tecnologia ci aiuta molto in questo, anche se spesso non tutti sanno usare i mezzi che un autore può usare. Internet è magico e il google maps è sorprendente. Mi sono collegata e mi sono immersa per i prati della Cornovaglia per ore, ho visitato i paesini del luogo, visto negozi, strade ed era come essere lì; con il tempo a disposizione ho fatto mio quel luogo.

Tintagel

L’ambientazione di un romanzo è anche questo, conoscere e studiare bene il luogo del quale si vuole parlare e dove i nostri personaggi vivono la loro storia. Ci sono tante immagini che il web permette di visualizzare, anche se ci sono monumenti, castelli e luoghi particolari. Non è tutto, vogliamo parlare dei video? Youtube può essere un validissimo alleato, ci sono documentari, video amatoriali e simili che permettono di vedere e avere ancor più dettagli su quelle strade percorse dai nostri protagonisti. Continua a leggere

Anteprima -Drops di Flavia Principe

Anteprima di Drops dell’autrice Flavia Principe in arrivo online il prossimo 3 marzo.

Un’altra opera da conservare e annotare per le vostre letture? Che dite? Vi incuriosisce la copertina e il titolo?

Sinossi

Zaffiro conduce un’esistenza felice e tranquilla.

Ama il suo lavoro di assistente sociale, Matthew le ha appena chiesto di sposarlo e la sua vita sembra perfetta.

 Un incidente, che coinvolge la star del piccolo schermo, cambia tutto all’improvviso: Zaffiro si trova costretta a supervisionare l’attore cui viene imposta una pena di seicento ore di volontariato.

 I due sono incompatibili e il tempo da trascorrere insieme rischia di trasformarsi in un inferno.

Lunghe giornate di lavoro a stretto contatto, discussioni, feste ed eventi permetteranno a Zaffiro e Kieron di imparare a conoscersi, ma una decisione inaspettata da parte di lui modificherà gli equlibri.

 Una verità, cui l’attore non desidera far fronte, intaccherà la quiete apparente che regna tra loro e rischierà di cambiare per sempre le vite di tutte le persone coinvolte.

16837796_1748861665423979_90937601_n

Lettera a un bambino mai nato di Oriana Fallaci, le considerazioni di una lettrice

Lettera a un bambino mai nato di Oriana Fallaci è l’ultima lettura che ho letto, mi sembrava riduttivo e fuori luogo intitolare questo articolo “recensione”.

Oriana Fallaci è un idolo, credo di poter affermare che sia un tra le mie scrittrici preferite, e non solo in qualità di autrice, ma anche per il suo ruolo di donna e giornalista, vissuta in un epoca diversa da quella di oggi e che ha saputo dare e lasciare la sua impronta nel mondo, senza timori, né timori sulle sue riflessioni e modo di essere e agire, spesso andando contro stereotipi che andavano rispettati.

51tjk3rnsyl

Lettere ad un bambino mai nato

Leggere questo libro è stato emozionante e allo stesso tempo per nulla facile.  Lo avevo letto tempo addietro, ma qualche mese fa’ ho trovato un’edizione in edicola e mi sono fatta tentare. Oggi la lettura è stata vissuta in maniera attenta, diversa, con una nota in gola differente. Il tema trattato e la trama non hanno bisogno di essere argomentati, tutti conosco “Lettera a un bambino mai nato” di Oriana Fallaci, un romanzo letto da milioni di lettori in tutto il mondo. Una lettera scritta da una donna che scopre di aspettare un bambino. Lei è una donna in carriera e non è sposata; una donna che ha avuto una relazione con un uomo con il quale erano lontani i disegni di un futuro insieme. Continua a leggere

Recensione L’Incastro (im)perfetto di Colleen Hoover

Recensione L’Incastro (im)perfetto di Colleen Hoover

Non avevo mai letto nulla di quest’autrice, mi sono avvicinata a lei incuriosito dai tanti commenti entusiasti, sui suoi libri. Qualche mese fa’ ho acquistato L’incastro (im)perfetto e non sono pentita della scelta fatta. Mi spiace non averlo letto prima, una storia bella, emozionante, struggente per alcuni tratti. Amo le storie intense, drammatiche e questa, sebbene possa apparire una semplice attrazione fatale, con il trascorrere della lettura e degli eventi, ti ritrovi dentro la vita dei personaggi, soffri con loro, ami con loro, speri insieme a loro.

L’incastro (im)perfetto (Leggereditore)

hoover

Detto questo, ammetto che non sono stata d’accordo con alcune scelte dell’autrice; non amo molto la prima persona e questo libro è scritto al presente, con punti di vista alternati, direi scelta obbligata per riuscire a trasportare il lettore nella storia e in particolare nella vicenda che interessa lui, il bel misterioso Miles. I protagonisti sono i sentimenti nascosti che vivono rispettivamente in lei, Tate e lui, il bel pilota d’aerei e già questo basta per renderlo affascinante. I due sembrano avere idee chiare su ciò che cosa vogliono dalla vita: lei nessuna relazione, ha il suo lavoro e lui, non vuole un futuro. I due si conoscono in un contesto curioso, Tate lo trova ubriaco davanti la porta del suo nuovo appartamento, non può cacciarlo perché scopre essere un amico del fratello, il quale invita Tate ad accoglierlo in casa.

9 Novembre (Leggereditore)

Continua a leggere

Sonia, il ritorno della strega. Volume 2 Saga Strega che splende

Salve lettori del blog come state? Torno finalmente a occuparmi di questo spazio dopo aver trascorso le ultime settimane sommersa da editing e riletture continue per portare alla luce questa nuova opera inedita:

Sonia, il ritorno della strega. Volume 2 Saga Strega che splende.

Questo è il secondo libro della saga fantasy Strega che Splende, cominciata con il primo libro Patto con il vampiro. Sono giunta a questo secondo volume in ieri in data 10 novembre finalmente sono riuscita a caricarlo su amazon per farvi conoscere gli sviluppi di questa storia cominciata con ilo primi volume.

51svfieu0wl
SU AMAZON

Sinossi

Continua a leggere

Recensione Specchio delle mie brame di Tiziana Iaccarino Rizzoli Youfeel

Salve amici e lettori del blog, comincio col ringraziare le tante persone che ogni giorno si affacciano su questo spazio e trascorrono qualche minuto leggendo queste pagine, grazie a voi tutti. Oggi scrivo la recensione del romanzo Specchio delle mie brame dell’autrice Tiziana Iaccarino pubblicato con Rizzoli per la linea Youfeel.

512p8pi8yql
In tutti gli store online

Sinossi

La bellezza è relativa solo se non hai uno specchio.

Karola è una personal stylist geniale e affascinante. Ha solo una mania: ama guardarsi allo specchio. Sa benissimo di essere bella, e cura molto il proprio aspetto sia per lavoro sia per abitudine, eppure non riesce a fare a meno di darsi una controllatina ogni volta che può. Tanto che insegna perfino al suo yorkshire Lustro a fare lo stesso. Quando Karola capisce che nel noto atelier di Milano per cui collabora non le rinnoveranno il contratto, lo scottante segreto di lavoro che ha casualmente appena scoperto acquisisce un’importanza decisiva. Karola, combattuta, si troverà a dover gestire una verità scomoda. L’incontro con Luke, un affascinante modello inglese che le ronza attorno, e l’arrivo di un’improvvisa rivale in amore, non sembrano semplificarle la situazione…

Recensione Specchio delle mie brame di Tiziana Iaccarino Rizzoli Youfeel

Continua a leggere

Mr Cupido di Corinne Savarese

Ben trovati lettori del blog, oggi arrivo con un’altra segnalazione, da qualche giorno è uscito il nuovo romanzo dell’autrice Corinne Savarese: Mr Cupido.

Questo titolo già mi incuriosisce, e a voi? Sarà senz’altro un’altra lettura bella e frizzante come le altre cui ci ha abituato questa autrice.

Pubblicazione in regime di selfpublishing per quest’autrice che si è fatta conoscere qualche anno fa’, con un discreto successo con le opere della serie Cara, ti odio!

Per questa presentazione Corinne ci ha anche regalato un estratto esclusivo, per cui leggete fino in fondo tutto il post.

51adqagpcyl
su amazon

Mr Cupido di Corinne Savarese

SINOSSI
Continua a leggere

Intervista radiofonica per parlare del mio E tu quando lo fai un figlio? E di Fertility Day

Oggi voglio raccontarvi un’esperienza emozionante per la sottoscritta, qualche giorno fa, esattamente il 5 settembre, sono stata in collegamento radiofonico con Radiocusanocampus, una diretta di 12 minuti circa per parlare di Fertility Day e del mio romanzo edito con Rizzoli E tu quando lo fai un figlio?

Per me era la prima volta che parlavo alla radio per un’intervista, in diretta, poi, ha avuto un sapore ancor più forte ed emozionante. In passato avevo già avuto un’esperienza simile, con un blogger, si trattava di una registrazione e andavo certamente più tranquilla.

Il contatto è avvenuto il giorno prima, per cui non ho avuto nemmeno modo di digerire io stessa la novità del momento, inoltre la trasmissione che mi ha ospitato, Il mattino ha la cultura in bocca, si svolge dalle 7 alle 8 del mattino, per cui tempi strettissimi per elaborare la notizia. Ero emozionata e forse se si è avvertito un po’ dalla voce, ma devo dire che appena ho cominciato a parlare, mi sono sentita a mio agio, certamente complice e merito della presentatrice, gentile, affabile e che mi ha trasmesso tanta sicurezza. L’occasione è nata per parlare del Fertility Day, certamente ne avrete sentito parlare tutti. In questi ultimi giorni media e social ne hanno discusso ampiamente, con critiche e annotazioni, spesso non proprio gentili. Io credo che si sia peccato d’ingenuità nel voler lanciare questa campagna per la fertilità. Il 22 settembre si dovrebbe celebrare il giorno della fertilità, ma cosa vorrà significare veramente? Quanti di voi si sono fatti un’idea del problema che s’intende risolvere?

youfeel cover

Fertility Day

Continua a leggere

Recensioni Amore Tormentato, l’importanza del confronto

Salve amici lettori del blog, oggi voglio parlarvi delle recensioni collezione fin a oggi al mio romanzo romance drammatico suspense Amore Tormentato.

Le recensioni sono importanti per il confronto dell’autore con il lettore, quando sono scritte bene, con criterio critico costruttivo, fanno bene alle due parti coinvolte, ossia il lettore interessato a quell’opera che cerca eventuali news e approfondimenti e, di conseguenza, anche allo stesso autore o scrittrice di quel determinato libro, in quanto può armarsi di annotazioni positive e negative per migliorare il suo futuro con la scrittura.

Ricevere recensioni sta diventando sempre più complicato, in passato forse i  lettori commentavano con un più semplicità, non saprei trovare sinceramente una vera spiegazione, forse anche le polemiche degli ultimi mesi hanno bloccato un po’ la voglia del lettore di esporsi. Ci sono state autrici che si sono ribellate anche con toni aspri alle recensioni negative la scorsa primavera, ricordo di aver letto diversi post su facebook a tal riguardo e, inoltre, ho parlato diverse volte con alcune lettrici in privato, le quali mi hanno spiegato un po’ le loro ragioni.

51mv92rrdll-_sx373_bo1204203200_
su amazon digitale, cartaceo e gratis con kindle unlimited

Ricordo in particolare una ragazza laureata ma soprattutto una lettrice seriale (detto in maniera positiva, ovvio), la quale mi ha confessato di leggere molto, arriva a divorare anche oltre 10 ebook a settimana e spesso supera i 40 al mese e, mi diceva, di essere stata accusata da un scrittrice che non aveva accettato un sua critica, di non avere competenza in merito per poterlo fare. Mi è sembrata una cosa assurda e strana, ho anche letto le parole critiche, non parliamo di accuse gratuite all’autrice, come spesso accade, oppure di critiche dettate solo dalla voglia di affossare un libro o un determinato autore. La scrittrice in questione non aveva ben accettato alcune annotazioni critiche riguardanti la trama, qualcosa non la convinceva in alcuni personaggi, per lei forse affrontati troppo frettolosamente, ma che comunque era una bella storia, solo che poteva essere ampliata e sistemata, per lei, da lettrice, in alcune parti per migliorare il legame con il lettore. Continua a leggere