Anteprima con intervista. Just a second di K.J.Roxy

Le uscite con anteprime e segnalazioni non finiscono mai, questo mese di luglio è davvero ricco di nuovi arrivi da leggere sotto l’ombrellone.

Oggi ho il piacere di presentarvi un’autrice esordiente, questo blog come sapete, dedica molto spazio da anni ai nuovi ingressi nel settore e ho deciso di segnalare questa pubblicazione con qualche domanda di presentazione all’autrice,giusto per rompere un po’ il ghiaccio. Mi ha raccontato di essere al suo primo esordio, è giovane e ha qualche timore, un po’ come tutte le autrici, è normale che sia così, ma si sa, la prima volta non si scorda mai…

Adesso vi presento l’opera che si presenta già con una bella cover interessante e una trama dai risvolti misteriosi. Un romance erotico che sono certo potrà piacere a tutte le appassionate del genere. Io personalmente ho già messo in lista per la recensione questa storia, appena termino le letture in corso, vi farò sapere di più che ne penso.

Just a Second

51qimjkrlql

Sinossi

Miami, Florida. USA

Max è un uomo che ha una doppia vita: di giorno studente e di notte stripper con la facoltà di assecondare le richieste proibite delle clienti che frequentano il night club in cui lavora.

Ha un passato oscuro alle spalle, una famiglia che non esiste più, un fratello perso nei ricordi di una sparatoria e poi una nuova vita a Miami, dove studia alla facoltà di ingegneria all’Università in cui conosce Roxanne.

Per un gioco del destino, i due ragazzi s’incontrano e scontrano in più di un’occasione, scoprendo persino di lavorare, a tempo perso, nello stesso pub.

La passione che comincia ad ardere sotto la pelle e nel cuore della coppia, diventa ben presto qualcosa di molto più importante.

Quando una notte, però, Max vede la ragazza nel night club, scoprendo la sua relazione con un uomo di potere che, in qualche modo, ha a che fare anche con lui, dovrà rivelare alla ragazza il suo segreto.

Due solitudini tanto simili riusciranno mai a smettere di cercare il brivido del sesso più devastante, per cominciare una nuova vita insieme?

DATI:

TITOLO: Just a second

AUTRICE: K.J.Roxy

EDITORE: Self-publishing

VENDUTO DA: Amazon

EDIZIONE: Prima Edizione 2017

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2017

PAGINE: 180

PREZZO: € 2,99

 

Intervista all’autrice K. J. Roxy ci parla del suo Just a Second

Ciao Roxy, arriviamo subito all’opera Just a Second,  di cosa parla e come mai un titolo inglese, moda?

R.

Ciao Tiziana e grazie per lo spazio, sono emozionata, per me è tutto nuovo, sto ancora cercando di capire come funziona bene tutto. Il libro parla di Max e Roxanne, i protagonisti che apparentemente sembrano appartenere a mondi differenti, però nel loro intimi, custodiscono dei segreti che li rende molto vicini. Il titolo perchè in inglese, a dire la verità mi piaceva così, mi affascina molto l’ America ed essendo ambientato negli USA, l’ho trovato adatto. Moda, non proprio, ho visto che ci sono molti titoli stranieri in effetti, ma io lo avevo già deciso tanto tempo fa’. Ho atteso molto prima di prendere coraggio per pubblicarlo. Spero che piaccia e attendo di sapere cosa ne penseranno le persone che lo leggeranno.

Rosy, perchè self? Avevi già provato con editore in passato oppure questa è la tua prima scelta.

R.

Ho pensato in effetti di presentarlo a un editore, poi però ho deciso di voler provare, mi sono fatta seguire da qualche amica che lo ha letto in anteprima per chiedere sostegno e dopo qualche titubanza ho pensato di provare in self con Amazon. Questo è un esperimento, sono andata a leggere anche nei vari gruppi su facebook discussioni su entrambe le scelte,ci sono idee differenti, ma io mi sono convinta nel provare questa strada, nel futuro, si vedrà.

Roxy cosa si deve aspettare un lettore da questa storia?

R.

Mi auguro di aver trasmesso sogni ed emozioni. Scriverlo mi ha trasmesso tante sensazioni e mi auguro di essere riuscita a trasmettere ciò che provavo ai lettori. Ci si deve aspettare emozioni forti, mistero, suspense, erotismo e passione, quella lo ammetto, ne troverete tanta.

 

Grazie Roxy per la tua disponibilità e in bocca al lupo per questo tuo esordio.

L’AUTRICE

K.J.Roxy è lo pseudonimo di un’autrice romana che vive in Svizzera da dieci anni con la famiglia. Ha iniziato a dedicarsi alla scrittura fin da giovanissima, ma ha deciso di autopubblicare la sua prima storia solo ora. Ama il sushi e i cani. Ha una sorella e un fidanzato che la sostengono e tanta voglia di far conoscere le sue storie a un pubblico più vasto.

 

Tiziana Cazziero

Un sussurro tra i veli candidi Simona Diodovich

Simona Diodovich torna a stupire i suoi lettori con un nuovo lavoro editoriale, un racconto erotico che sono certa vi stupirà, come anche la copertina disegnata dalla stessa autrice, un vero quadro elegante e raffinato che raffigura l’eros e l’amore.

Un sussurro tra i veli candidi

51fzgusuv5l

Sinossi

Imara Mathis di Gordian sta per sposare il conte di Braston, un uomo lussurioso e arrogante che non esita ad abusare di ogni donna che incontra sul suo cammino, compresa la sua promessa sposa.
La giovane donna si dispera, finché non vede tutto sotto un’altra prospettiva: il conte, violandola, le ha dato l’opportunità di divertirsi fino al giorno in cui sarà costretta a sposarlo.
Quando incappa in Micah, non sa chi sia. Non conosce il gioco dietro i veli trasparenti. Non sa nulla del mondo, questa è l’unica cosa di cui è consapevole. Nonostante tutto però, l’unico particolare di cui è conscia, è che vorrebbe andare lei, con quel bellissimo uomo biondo, dietro quei veli prima di rientrare per sempre nella sua prigione dorata.
Vuoi sapere come si gioca dietro i veli candidi?

Il Segreto di Ivan Pink Mirabilis – Black Dahlia

Presentazione di un racconto molto breve, genere romance erotico.

Letto velocemente, questa storia è un assaggio di quello che potrebbe rivelarsi una storia interessante, con sviluppi e retroscena misteriosi. A mio avviso è un po’ breve, mi auguro che l’autrice voglia deliziarci con qualcosa in più prossimamente sui protagonisti, i presupposti per un storia d’impatto ci sono, speriamo di leggerli.

Il Segreto di Ivan

 

ilsegretodi ivan cover

 

Sinossi

Cosa può innescare la scoperta di un tradimento in una coppia?
Il segreto svelato può salvare una relazione e un grande amore?
Janna e Ivan ci provano.
Pier, è davvero il terzo incomodo?

Racconto dell’autrice Pink Mirabilis genere erotico presente nell’antologia “I fiori del Desiderio” con in precedenza un altro titolo Il regalo di Janna, in questa versione è stato aggiunto un epilogo finale inedito.

Recensione l’ombra del proibito di Tiziana Iaccarino

In questo mese di agosto sto portando a termine molte letture e sto leggendo molti libri che avevo in arretrato.  Infatti eccomi qui oggi in questo 11 agosto a parlarvi di una storia bollente e scottante: il racconto erotico L’ombra del proibito dell’autrice, amica e collega Tiziana Iaccarino.

ombra del proibito
su amazon

Chi mi conosce sa bene che sebbene abbia scritto un erotico, questo genere non tra è quelli che preferisco. Leggo di tutto o quasi, ma sono una lettrice amante del romance e sì, anche dell’erotico e non disprezzo scene particolarmente hot, ma non amo insistenti pagine di scene di sesso che si ripetono troppo insistentemente, ma naturalmente parliamo di erotico e capisco ed è giusto che sia così, ma ciò che fa la differenza tra i tanti erotici presenti nel mercato, è lo stile usato e personale delle autrici, usato per descrivere le scene di sesso. Continua a leggere

Recensione I fiori del desiderio di Black Dahlia

Black Dahlia è il marchio scelto da un gruppo di autrici emergenti che hanno scelto di unirsi sotto il nome di questo collettivo, per scrivere e pubblicare racconti erotici. I fiori del desiderio è l’antologia  usata per presentarsi al pubblico, presentata in questo blog qualche giorno fa in occasione dell’uscita insieme un’intervista, la potete leggere QUI.

Ho trovato interessante questo progetto e sono stata incuriosista da questo progetto, non sono un’amante di questo genere, lo ammetto, anche se ho scritto un racconto erotico pubblicato con Delos, ma l’idea che un gruppo di autrici abbia deciso di unirsi per collaborare, condannando in questo modo invidie e gelosie di settore, che purtroppo animano i social nell’ulitmo periodo, ha ispirato la mia lettura, porgendo alle autrici del collettivo tutta la mia stima.

Ho deciso di acquistare e leggere I Fiori del desdierio ed ecco per voi la mia recensione.

I Fiori del Desiderio: Racconti Erotici

12593563_10208410177197017_914826359958076896_oRecensione I fiori del desiderio di Black Dahlia

Mi sono avvicinata a questa lettura con curiosistà e sono stata piacevolmente sorpresa di leggere dieci storie tanto diverse ma unite da un unico fattore comune: la passione erotica. I racconti sono stati curati con attenzione e raccontano situazioni diverse, sono state scritte per creare sogni e alimentare fantasie erotiche. Ogni storia ha una sua trama singolare, alcune le ho apprezzate più di altre ma in questo caso si parla di gusti come capita in tutte le letture, forse alcune storie appaiono un po’ troppo fantasiose, ma anche in questo caso, penso che tutto sia ricollegato alle preferenze di lettura. Io ripeto non leggo molto questo genere e recensisco solo storie che a mio modesto parere meritano attenzione da parte del pubblico di lettori.

Le storie di quest’antologia non hanno un aspetto solo erotico, si parla anche di amore, passione, sopravvienza alle forti emozioni che popolano la vita comune, anche se talvolta tali circostanze possono spaventare. Parliamo di fantasie erotiche e come tali vanno interpretate, nell’immaginario di settore trovo le storie intriganti; ci sono racconti con quel margine di mistero che non guasta mai alcuna lettura, anzi la rendono ancor più accattivante. Continua a leggere

Le autrici del Collettivo Black Dahlia ci svelano il loro progetto

Il collettivo Black Dahila ha deciso di raccontarsi nel mio blog, un progetto nato da un gruppo di autrici, che ha deciso di unirsi dietro copertura di pseudonimo per realizzare un’antologia di racconti erotici.

Credo che sia una bella sorpresa ed è stato interessante intervistarle e conoscere questa nuova realtà che sarà presto onloine su Amazon con questo primisismo esordio: I Fiori del desiderio, una raccolta che si presenta con una copertina di forte impatto, elegante ma con una carica sensuale inequivocabile.

Adesso basta con le chiacchiere e vediamo cosa ci ci raccontano le autrici del Collettivo Black Dahila.

12593563_10208410177197017_914826359958076896_o

Titolo: I fiori del desiderio

Autore: Collettivo Black Dahlia

Cover: Storm Graphics

Genere: Racconti erotici

Pagine: 180 (circa)

Editore: Amazon Media EU S. r.l. (4 maggio 2016)

Prezzo: euro 2,99 (ebook), gratis con KU. Cartaceo euro 9,90

Sinossi

La voce e la fantasia di dieci autrici diverse, maliziosamente celate dietro uno pseudonimo floreale, raccontano i tanti volti dell’erotismo e guidano il lettore nella pura ricerca dei piaceri del sesso. Storie sensuali e intriganti dipingono l’amore fisico di volta in volta con sfaccettature differenti: raffinato, travolgente, proibito, misterioso, o solo immaginario. Che segua il sentiero di fantasie virginali, di seduzioni di coppia o di torbide perversioni, il filo conduttore di questi racconti resta l’eros, energia potentissima e vitale, istinto primordiale e a volte incontrollabile, eppure anche espressione della più elevata complessità dell’animo umano.

Intervista al Collettivo Black Dahlia

D. Idea bella e curiosa, come nasce l’idea di un collettivo tra autrici per parlare di erotico?

R. Buongiorno, Tiziana, e grazie per averci dedicato il tuo tempo e la tua attenzione. L’idea di fondare un collettivo anonimo di scrittura dedicata all’eros è nata da uno scambio di idee, per metà serio per metà giocoso, in un gruppo Facebook. Una dozzina di scrittrici poi ha deciso di valutarne la fattibilità in modo più approfondito, e quindi di investire tempo ed energie in questo progetto innovativo.
Nel nostro approccio c’è sempre stata una parte professionale, che voleva dare al lettore un prodotto di qualità e accattivante, ma anche un aspetto di gioco e di sperimentazione; partecipare al collettivo è un’esperienza di crescita, di confronto, ma non manchiamo di divertirci, strada facendo. Continua a leggere