Blogtour In ogni singolo respiro 2° tappa con Erika Vanzim. Intervista.

Ben trovati nel blog sono lieta di annunciarvi che partecipo con BlogTour di In ogni singolo respiro dell’autrice Erika Vanzim.

Questa è la seconda tappa, potete conoscere qualcosa di più sull’opera leggendo l’intervista. Di seguito leggete con attenzione, ci sono alcune regolette che potrebbero farvi vincere qualcosa di interessante.

 

COME PARTECIPARE

 

  • Iscriversi al gruppo legato al mio blog oppure anche al blog stesso tramite il format che trovate nella barra del blog.

https://www.facebook.com/groups/708859009259044/

 

 

  • condividere il post fissato in alto nella pagina dell’autrice basta cliccare ed entrare nella sua pagina e trovate il post fisso in alto che racconta la tappa del blogtour.
  • commentare questo post nel blog o nella pagina dell’autrice e scrivete con quale nome vi siete iscritte per essere riconosciute.

Intervista. Erika Vanzin. 2° Tappa del Blogtour In ogni singolo respiro

 

Ciao Erika, In ogni singolo respiro, cosa dobbiamo aspettarci da questa storia?

Risposta.

Ciao Tiziana e grazie per avermi concesso questo spazio. “In ogni singolo respiro” è una storia di crescita personale della protagonista, Brittany. L’abbiamo lasciata alla fine del primo libro come una diciottenne immatura, con pochissima autostima e senza sapere che cosa fare della sua vita. Una diciottenne che è stata poco amata dai lettori perché, appunto, troppo bambina. È stato, però, un male necessario perché Brittany ha bisogno di crescere e comincerà proprio da questo libro.

Questo è il secondo volume della Stanford Series, come nasce l’idea di scrivere questa serie?

Risposta

Questa serie nasce dalla voglia di descrivere gli anni dell’università, di quando arrivi a diciotto anni a dover fare delle scelte e non sapere minimamente che cosa voler fare nella propria vita. Una storia che vuole ripercorrere i quattro anni e che nasce da una mia esperienza personale quando sono andata a studiare a Padova, quando mi sono ritrovata, per la prima volta, a vivere da sola e a innamorarmi perdutamente di un ragazzo che non mi ricambiava.

Brittany è la protagonista della storia, che cambiamenti ci saranno in lei rispetto al primo libro?

Risposta.

Brittany crescerà molto in questo secondo libro, l’abbiamo lasciata che partiva per Parigi e leggeremo, in “In ogni singolo respiro”, che non sarà stato tutto rose e fiori. Durante la sua permanenza nella città europea avrà un brutale risveglio e ritorno alla realtà che le farà cambiare modo di approcciarsi alla sua vita.

Quali difficoltà incontrerà in questo ritorno al passato, in un luogo del suo passato?

Risposta.

Brittany ha mollato di punto in bianco qualsiasi conoscenza che aveva fatto nei primi sei mesi di università, conoscenze ancora poco approfondite e fragili. L’improvviso distacco affievolirà quei sentimenti di amicizia che si erano venuti a creare durante quei primi mesi. Brittany, però, dovrà, ad un certo punto, tornare ma il suo più grande terrore è quello di non ritrovare più le persone che ha lasciato, in particolare JJ. La grande difficoltà di Brittany sarà, appunto, il doversi inserire nuovamente nell’ambiente che l’ha completamente destabilizzata l’anno prima, con tutte le ansie e paure che ne conseguono.

Ci sono state difficoltà nel raccontare questa serie? Se sì, quali punti sono stati di maggior complicazione nella stesura e perché?

Risposta.

La maggiore difficoltà è stata, forse, far pace con il mio passato, per raccontare, seppur in modo fantasioso, come mi sentissi quando avevo diciotto anni. Accettare il fatto che ho sbagliato tanto, soprattutto nel periodo universitario, ma che non posso continuare a vivere vergognandomi di quello che ho fatto e di come mi sono comportata. Ho dovuto accettare che sono cresciuta, che non sono più la persona che ero all’epoca e ammettere che mi piace quello che sono diventata.

Quali temi sono trattati in questa serie e qual è l’argomento chiave di In ogni singolo respiro.

Risposta.

I temi trattati sono molto semplici: la crescita personale e la difficoltà a relazionarsi con le altre persone. Due temi in cui mi sono sempre trovata a disagio perché nel primo, la crescita, mi sono sempre sentita fuori posto, durante tutta la mia vita, mentre il secondo mi ha portata, diverse volte, a fare scelte pessime perché non riesco a esprimere chiaramente quello che provo senza farne un dramma. Mi è sempre risultato difficile gestire le mie emozioni e le mie reazioni in presenza di altre persone e volevo proprio che si provasse questa sensazione, anche a costo di far risultare la protagonista poco simpatica. Purtroppo non sempre ci si trova bene a pelle con le persone ma, per fortuna, ognuno di noi cresce e matura, volevo proprio che trasparisse questa cosa dalla serie.

In ogni singolo respiro, puoi parlarci del titolo, senza poilerare, qual è il significato? Legato sempre a lei oppure a quali altri personaggi?

Risposta.

Difficile spiegarlo senza fare nessuno spoiler, posso solo dire che è un qualcosa che Brittany prova verso un’altra persona, ma non posso dire di più.

Ci sono nuovi ingressi in questo secondo libro, personaggi non conosciuti nel primo volume?

Risposta.

C’è un approfondimento di un personaggio che nel primo libro era stato un po’ marginale, Randy. Lo conosceremo molto meglio e impareremo ad amarlo in tutta la sua peculiarità. Conosceremo anche un po’ Julian, una new entry, e un po’ anche la famiglia di Brittany, permettendoci di capire maggiormente il suo comportamento.

Cosa dobbiamo aspettarci da questo libro?

Risposta.

Sentimenti, tanti, tantissimi sentimenti. Sia da parte di Brittany, che da parte di JJ che non è rimasto del tutto indifferente alla partenza della ragazza. Sentimenti non solo romantici ma anche di forte amicizia e di legami unici che si creano durante gli anni universitari, quelli che, generalmente, ti porti dietro per il resto della vita.

Stiamo finendo Erika, quanti altri libri sono inclusi in questa serie?

Risposta.

I libri sono quattro in tutto, la serie è pensata per coprire i quattro anni di università di Brittany, dopo “In ogni singolo respiro” ne usciranno altri due. Non sono previsti, al momento, spin-off o prequel della serie.

Grazie del tempo concesso. Se vuoi aggiungere qualcosa, questo spazio è tuo.

“Vieni a prendermi”, il primo volume della serie, ha avuto una storia molto controversa, è stato il libro di maggior successo che abbia mai pubblicato ma anche quello che ha ricevuto le critiche più feroci perché Brittany risultava troppo bambina. C’è chi ha amato il libro e chi l’ha odiato, non c’è stata una via di mezzo o toni poco accesi per descriverlo… e sono contenta che abbia scatenato queste reazioni perché significa che è riuscito a toccare una parte nel profondo delle persone, sia nel bene che nel male. Spero che anche “In ogni singolo respiro” scateni lo stesso tipo di reazione, che sia “drastico” come il primo.

Ti ringrazio davvero, Tiziana, per questa intervista, lo spazio che dedichi agli altri autori è un regalo prezioso che fai a tutti noi, scrittori e lettori.

Tiziana Cazziero

Annunci

Intervista a Tiziana Iaccarino, ci racconta la sua opera “LAS 0906 Il codice”

“LAS 0906 il codice” è la nuova opera dell’autrice Tiziana Iaccarino, la troviamo in una veste del tutto nuova e inedita, dopo aver scritto romance, erotici e commedie,tra cui una a quattro mani con la sottoscritta Meglio soli ma non troppo  l’autrice ha deciso di stupire i suoi lettori, me compresa, con un thriller.

Sono curiosa di scoprire questa storia, non sono abituata a leggerla in questa sua inedita versatilità di autrice, e voi? Ho letto commedie, romance e storie d’amore anche un bel po’ spinte, con trame erotiche ben intrecciate, ma Tiziana Iaccarino autrice thriller è una bella novità.

Ho intervistato l’autrice per scoprire qualcosa di più sulla sua opera di prossima pubblicazione Las 0906 il codice

Intervista a Tiziana Iaccarino

iaccarino thiller

IN CORSO C’è UN EVENTO ORGANIZZATO DALL’AUTRICE IN OCCASIONE DELL’USCITA IL 20 NOVEMBRE PARTECIPATE QUI

Ciao Tiziana e grazie per aver accettato di raccontare in anteprima la tua opera. “LAS 0906 Il codice”, come nasce e quando hai avuto l’idea per scrivere questa storia? Continua a leggere

Francesca Baldacci ci racconta la sua ultima opera. Cuori (e nuvole) a colazione: Perché l’amore è fatto anche di sorrisi

Torna la rubrica dedicata alle interviste. Oggi ho il piacere di presentare la giornalista e scrittrice Francesca Baldacci che ci racconta l’opera “Cuori (e nuvole) a colazione: Perché l’amore è fatto anche di sorrisi”.

41vbwgcwtal-_sy346_
Cuori (e nuvole) a colazione: Perché l’amore è fatto anche di sorrisi

Intervista a Francesca Baldacci

Ciao Francesca e grazie per aver accettato questo invito. Parliamo subito della tua ultima opera pubblicata: Cuori (e nuvole) a colazione: Perché l’amore è fatto anche di sorrisi, di cosa parla?

Risposta

“Cuori (e nuvole) a colazione” racconta in prima persona la storia di Fanny, una ragazza decisamente svitata, con la testa fra le nuvole, in particolare quando è innamorata (da qui il titolo). Ha ancora il cuore a pezzi dopo che Mauro l’ha lasciata, quando al supermercato, dove si reca per fare la spesa, qualcuno le soffia il carrello sotto al naso. Qualcuno di molto, molto interessante, anche se lì per lì tutto quello che le viene in mente di fare è litigarci… Continua a leggere

Interviste, commenti e argomenti dal gruppo

In questi ultimi giorni ho lanciato un contest nel gruppo Tiziana Cazziero group, abbiamo parlato di interviste chiedendo considerazioni in merito. L’opinione quasi comunque asserisce che purtroppo molte interviste sono e sembrano uguali, in termini di domande, capita anche a voi lettori del blog di trovare questa somiglianza? Molti blog anche per questioni di tempo hanno domande standard, ma ogni persona intervistata non ha forse un suo personale trascorso?

intervista

Io studio le interviste, devo eseguire un minimo di ricerca su questo o quell’autore o blogger prima di inviargli le domande, è vero che nel settore degli autori, i quesiti sono quelli, ma pur rimando ancorati all’argomento, mi sembra giusto entrare in parte sul personale dell’autore oggetto dell’intervista.

Io ho lanciato un piccolo contest e tramite random dopo l’assegnazione di numeri è stata sorteggiata un’autrice che intervisterò non nel mio gruppo, in quanto già recentemente ho avuto il piacere di pubblicare una sua intervista, ma per il sito telegiornaliste per il quale collaboro saltuariamente.

Qualcuno vuole commentare? Avete idee in merito?

Vi piacciono le interviste?

Inoltre in questi ultimi giorni ho fatto conoscere la mia Maledetta, che sarà online su Amazon nel mese di novembre 2017 e poi ogni giorno tanti argomenti interessanti e pubblicità per gli autori. Oggi martedì per esempio gli autori possono pubblicizzarsi con card ed estratti e far conoscere le loro opere.

Grazie dell’attenzione, se vi piace questo blog, lasciate un commento.

Alessandra Marchetti campionessa di Pole Dance, racconta la sua vita da campionessa. Video e immagini.

Salve lettori del blog, ben trovati. Quella che vi propongo oggi è un’intervista un po’ diversa dalle solite, non siamo in compagnia di un’autrice o autore, ho avuto il piacere di parlare con una campionessa di Pole Dance, tutta italiana. Il nostro Paese ci regala anche questo, abbiamo delle perle artistiche in tutti i settori e la ricchezza made in Italy di oggi è un’artista che ho conosciuto e incontrato virtualmente in occasione del mio nuovo romanzo in uscita nel mese di Novembre: Maledetta.

La mia protagonista è una ballerina di pole dance, un personaggio nato agli inizi della scorsa primavera quasi per gioco, nel corso dei mesi, la storia cresceva e come sempre per me, è diventato vitale avventurarmi nel mondo delle ricerche. Ho incontrato nel web Alessandra Marchetti, ho visto alcuni suoi video, ho letto di lei del suo percorso e ho deciso di contattarla. Parliamo di una professionista con un passato importante a livello mondiale, campionessa italiana all’Italian Pole Championship 2011, conquistando il primo posto del podio campionato europeo di Pole Sport nel 2012 svolti nella nostra capitale romana.

Prestate attenzione all’intervista, non capita tutti i giorni di leggere le parole di una sportiva, campionessa che  si racconta. Mi sento emozionata nell’averla ospitata nel mio blog, causalità nata per caso ispirata dalla mia Maledetta, che ormai come sapete è una ballerina di quest’arte acrobatica, Pole dance.

Quando ho cominciato il lavoro di ricerca su youtube e nel web, mi sono imbattuta in Alessandra Marchetti, ho visto i suoi video e letto di lei, una storia tutta italiana che sono contenta di farvela conoscere.

_DSC4336

Alessandra Marchetti campionessa di Pole Dance

Ciao Alessandra, posso darti del tu? Grazie per aver accettato questa breve intervista. Continua a leggere

“Vinci” l’autrice Simona Diodovich ci racconta la sua nuova opera

Tornano le interviste nel blog, ho il piacere di presentarvi Simona Diodovich che ci racconta la nascita di “Vinci” la sua ultima opera già disponibile per il preordine su Amazon, sarà online il 14 ottobre, qui di seguito.Vinci

vinci

Intervista a Simona Diodovich

 

Ciao Simona e grazie per aver accettato quest’intervista. Vinci è il titolo della tua nuovo opera in pubblicazione su Amazon dal 14 ottobre e già prenotabile, parla di pugilato, come mai questa scelta? Cosa ha ispirato questa trama?

Risposta. Continua a leggere

Tiziana Iaccarino torna online con una nuova opera: “I’m safe with your love”, l’autrice ci racconta la sua opera.

Sono dell’idea che le interviste siano abbiano molta più efficacia rispetto a una semplice presentazione per far conoscere le opere e i rispettivi autori e scrittrici. Le anteprime e segnalazioni hanno un loro importante valore, ma quando puoi sentire raccontare un’opera dalle stesse parole dell’autrice di un romanzo che potrebbe interessarvi, leggere i pensieri della stessa, incuriosisce e talvolta invoglia di più l’interesse verso un romanzo.

Per questo mi piace dare spazio agli autori con la mia rubrica Interviste e presto tante altre potrebbero riempire le pagine di questo blog, dedicando del tempo anche al mondo delle blogger, una passione che molti hanno trasformato in professione.

Oggi vi propongo un’intervista all’autrice Tiziana Iaccarino che ci racconta la sua ultima uscita, online da oggi, 4 settembre su Amazon: I’m safe with your love. QUI LA TRAMA.

iaccarino safe

Intervista all’autrice Tiziana Iaccarino

Ciao Tiziana e grazie per aver accettato questa intervista. “I’m safe with your love”, titolo inglese, partiamo da questo, come mai questa scelta? Cosa ti ha ispirato?

Risposta.

Ciao Tiziana, grazie a te per avermi proposto questa intervista. La storia che vi propongo questa volta, aveva originariamente un altro titolo, in Italiano, che non mi convinceva. Devo alla grafica, Loredana Vega, il titolo in Inglese e devo dire che mi piace molto. Continua a leggere

Intervista a Simona Fagiolini, ci racconta la sue opere

Riprendono le interviste nel blog, dopo le vacanze abbiamo un ritorno davvero pieno di novità, per voi oggi questa bella intervista.

simona

Intervista a Simona Fagiolini

Ciao Simona e grazie per il tempo concesso per questa breve intervista. Presentati in breve ai lettori del blog, chi è Simona Fagiolini?

Risposta

Simona è una donna che non ama parlare di sé, una persona come tante con un passato da dimenticare e tanti sogni e speranze che la spronano a non arrendersi.

Quando hai cominciato a scrivere?

Risposta

Ho iniziato alle soglie dei quarant’anni, se non contiamo un vecchio diario, qualche poesia adolescenziale e alcune lettere al mio primo amore.

 

Quando hai deciso di voler provare la pubblicazione? Continua a leggere

Intervista all’autrice Katia Perego, ci parla del suo romanzo “La mia vita nelle tue mani”

Tornano a raccontarsi gli autori, oggi vi presento l’autrice Katia Perego che ha accettato di parlarci un po’ di lei e del suo romanzo La mia vita nelle sue mani.

Una storia avvincente e un’intervista semplice ma che racconta uno spaccato di vita importante della stessa autrice, oltre a presentarci l’opera e ponete attenzione ai due video, c’è il booktrailer del romanzo e un video con una breve interpretazione, la narrazione con voce di un estratto del romanzo, assolutamente da ascoltare.

51taycua0ql-_sy346_

Per acquistare o saperne di più, cliccate sul link

La mia vita nelle tue mani

Intervista all’autrice Katia Perego

Ciao Katia grazie del tempo concesso. La tua vita nelle tue mani, di cosa parla questo romanzo? Continua a leggere

Intervista. “Una moglie di riserva” la commedia estiva dell’autrice Tiziana Iaccarino

Una moglie di riserva è la nuova commedia romantica dell’autrice Tiziana Iaccarino, stuzzicata dalla trama e dal titolo singolare di questa storia ho letto questo libro qualche giorno dopo l’uscita rimanendone piacevolmente colpita dai personaggi assolutamente unici, che rispecchiano il matrimonio all’italiana,  ovviamente trattandosi di una commedia tutto ha sapori e ritmi amplificati, ma è normale che sia così, quando si tratta di una storia leggera, per sorridere e deliziarsi di una buona lettura soft per qualche ora di relax.

Potete leggere QUI la recensione completa al libro.

Una moglie di riserva
una moglie di riserva

Tiziana Iaccarino è un’autrice con un’ampia esperienza alle spalle, autrice self ma anche Rizzoli, lo scorso anno ha pubblicato due storie con la Rizzoli per la collana Youfeel, con un percorso nel mondo letterario che dura da ormai oltre quindici anni e una lunga collezione di storie diverse che hanno reso il suo stile unico e inconfondibile. Autrice versatile, ho avuto il piacere di leggere strie romantiche e spassose come Una moglie di riserva ma anche più di spessore come il romance Con il cuore in subbuglio che ha riscosso un grande successo e, nel suo ampio bagaglio, non sono mancate storie piccanti, genere erotico come Il rifugio del piacere e l’Ombra del proibito.

Potrebbero interessarti
Con il cuore in subbuglio
Il rifugio del piacere
L’ombra del proibito

Una piccola premessa per presentarvi a grandi linee l’autrice che tra poco vi racconterà la sua commedia romantica Una moglie di riserva.

Intervista all’autrice Tiziana Iaccarino

Continua a leggere