Intervista all’autrice Valeria Zagaria

Valeria Zagaria è un’autrice emergente con la quale ho scambiato due chiacchiere virtuali per presentare la sua opera nel mio blog. Talvolta uno scambio di battute diventa più interessante di una sola e semplice sinossi per scoprire qualcosa su un libro, per questo intervisto autrici con molto piacere e divulgare, nel mio piccolo, voci nuove e fresche dell’editoria moderna.

41xq5sw32bql

Davanti a quella linea perfetta

Sinossi

Una giovane coppia in fuga.
34 anni dopo: un ragazzo alle prese con la sua vera identità e tre donne, diverse, lontane e misteriose, ma profondamente legate tra loro.
34 anni di eventi raccontati da Mariasole, Stella e Venere attraverso i loro ricordi riemersi dopo il ricevimento di una lettera inaspettata. Tre bambine costrette a vivere un infanzia infelice e severa, diventeranno tre donne arrabbiate, deluse e costrette, ogni giorno, a fare i conti con le proprie scelte. Tre sorelle, tre storie d’amore diverse e una sola forza esterna capace di rimettere tutto in discussione.
Davanti a quella linea perfetta intreccia le vite di queste donne attraversando città e Paesi: c’è chi abbandona tutto, chi fugge codardamente, chi rimane a raccogliere i cocci e chi si lascia trasportare verso l’oblio abbracciando i propri errori e le proprie debolezze.
Davanti a quella linea perfetta è realtà, sofferenza, felicità, maschera, menzogna e verità. È amore vero: quello materno, quello fraterno, quello passionale, quello dolce e quello trasgressivo.

Intervista all’autrice Valeria Zagaria

Continua a leggere

Intervista. “Una moglie di riserva” la commedia estiva dell’autrice Tiziana Iaccarino

Una moglie di riserva è la nuova commedia romantica dell’autrice Tiziana Iaccarino, stuzzicata dalla trama e dal titolo singolare di questa storia ho letto questo libro qualche giorno dopo l’uscita rimanendone piacevolmente colpita dai personaggi assolutamente unici, che rispecchiano il matrimonio all’italiana,  ovviamente trattandosi di una commedia tutto ha sapori e ritmi amplificati, ma è normale che sia così, quando si tratta di una storia leggera, per sorridere e deliziarsi di una buona lettura soft per qualche ora di relax.

Potete leggere QUI la recensione completa al libro.

Una moglie di riserva
una moglie di riserva

Tiziana Iaccarino è un’autrice con un’ampia esperienza alle spalle, autrice self ma anche Rizzoli, lo scorso anno ha pubblicato due storie con la Rizzoli per la collana Youfeel, con un percorso nel mondo letterario che dura da ormai oltre quindici anni e una lunga collezione di storie diverse che hanno reso il suo stile unico e inconfondibile. Autrice versatile, ho avuto il piacere di leggere strie romantiche e spassose come Una moglie di riserva ma anche più di spessore come il romance Con il cuore in subbuglio che ha riscosso un grande successo e, nel suo ampio bagaglio, non sono mancate storie piccanti, genere erotico come Il rifugio del piacere e l’Ombra del proibito.

Potrebbero interessarti
Con il cuore in subbuglio
Il rifugio del piacere
L’ombra del proibito

Una piccola premessa per presentarvi a grandi linee l’autrice che tra poco vi racconterà la sua commedia romantica Una moglie di riserva.

Intervista all’autrice Tiziana Iaccarino

Continua a leggere

Anteprima con intervista. Just a second di K.J.Roxy

Le uscite con anteprime e segnalazioni non finiscono mai, questo mese di luglio è davvero ricco di nuovi arrivi da leggere sotto l’ombrellone.

Oggi ho il piacere di presentarvi un’autrice esordiente, questo blog come sapete, dedica molto spazio da anni ai nuovi ingressi nel settore e ho deciso di segnalare questa pubblicazione con qualche domanda di presentazione all’autrice,giusto per rompere un po’ il ghiaccio. Mi ha raccontato di essere al suo primo esordio, è giovane e ha qualche timore, un po’ come tutte le autrici, è normale che sia così, ma si sa, la prima volta non si scorda mai…

Adesso vi presento l’opera che si presenta già con una bella cover interessante e una trama dai risvolti misteriosi. Un romance erotico che sono certo potrà piacere a tutte le appassionate del genere. Io personalmente ho già messo in lista per la recensione questa storia, appena termino le letture in corso, vi farò sapere di più che ne penso.

Just a Second

51qimjkrlql

Sinossi

Miami, Florida. USA

Max è un uomo che ha una doppia vita: di giorno studente e di notte stripper con la facoltà di assecondare le richieste proibite delle clienti che frequentano il night club in cui lavora.

Ha un passato oscuro alle spalle, una famiglia che non esiste più, un fratello perso nei ricordi di una sparatoria e poi una nuova vita a Miami, dove studia alla facoltà di ingegneria all’Università in cui conosce Roxanne.

Per un gioco del destino, i due ragazzi s’incontrano e scontrano in più di un’occasione, scoprendo persino di lavorare, a tempo perso, nello stesso pub.

La passione che comincia ad ardere sotto la pelle e nel cuore della coppia, diventa ben presto qualcosa di molto più importante.

Quando una notte, però, Max vede la ragazza nel night club, scoprendo la sua relazione con un uomo di potere che, in qualche modo, ha a che fare anche con lui, dovrà rivelare alla ragazza il suo segreto.

Due solitudini tanto simili riusciranno mai a smettere di cercare il brivido del sesso più devastante, per cominciare una nuova vita insieme?

DATI:

TITOLO: Just a second

AUTRICE: K.J.Roxy

EDITORE: Self-publishing

VENDUTO DA: Amazon

EDIZIONE: Prima Edizione 2017

ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2017

PAGINE: 180

PREZZO: € 2,99

 

Intervista all’autrice K. J. Roxy ci parla del suo Just a Second

Ciao Roxy, arriviamo subito all’opera Just a Second,  di cosa parla e come mai un titolo inglese, moda?

R.

Ciao Tiziana e grazie per lo spazio, sono emozionata, per me è tutto nuovo, sto ancora cercando di capire come funziona bene tutto. Il libro parla di Max e Roxanne, i protagonisti che apparentemente sembrano appartenere a mondi differenti, però nel loro intimi, custodiscono dei segreti che li rende molto vicini. Il titolo perchè in inglese, a dire la verità mi piaceva così, mi affascina molto l’ America ed essendo ambientato negli USA, l’ho trovato adatto. Moda, non proprio, ho visto che ci sono molti titoli stranieri in effetti, ma io lo avevo già deciso tanto tempo fa’. Ho atteso molto prima di prendere coraggio per pubblicarlo. Spero che piaccia e attendo di sapere cosa ne penseranno le persone che lo leggeranno.

Rosy, perchè self? Avevi già provato con editore in passato oppure questa è la tua prima scelta.

R.

Ho pensato in effetti di presentarlo a un editore, poi però ho deciso di voler provare, mi sono fatta seguire da qualche amica che lo ha letto in anteprima per chiedere sostegno e dopo qualche titubanza ho pensato di provare in self con Amazon. Questo è un esperimento, sono andata a leggere anche nei vari gruppi su facebook discussioni su entrambe le scelte,ci sono idee differenti, ma io mi sono convinta nel provare questa strada, nel futuro, si vedrà.

Roxy cosa si deve aspettare un lettore da questa storia?

R.

Mi auguro di aver trasmesso sogni ed emozioni. Scriverlo mi ha trasmesso tante sensazioni e mi auguro di essere riuscita a trasmettere ciò che provavo ai lettori. Ci si deve aspettare emozioni forti, mistero, suspense, erotismo e passione, quella lo ammetto, ne troverete tanta.

 

Grazie Roxy per la tua disponibilità e in bocca al lupo per questo tuo esordio.

L’AUTRICE

K.J.Roxy è lo pseudonimo di un’autrice romana che vive in Svizzera da dieci anni con la famiglia. Ha iniziato a dedicarsi alla scrittura fin da giovanissima, ma ha deciso di autopubblicare la sua prima storia solo ora. Ama il sushi e i cani. Ha una sorella e un fidanzato che la sostengono e tanta voglia di far conoscere le sue storie a un pubblico più vasto.

 

Tiziana Cazziero

Intervista a Beatrice Fiaschi, ci parla del suo libro La leggenda del cane rosso

Salve lettori del blog eccomi con una nuova intervista, vi presento un’autrice che potrete conoscere tramite le sue stesse parole. Ponete attenzione perché c’è un interessante e lodevole progetto che riguarda il suo romanzo e gli introiti che ne conseguiranno.

La leggenda del cane rosso

51w6fitxj8l-_sx344_bo1204203200_

Sinossi

L’ispettrice Cristina Corbe accetta un nuovo incarico a Voltunna, minuscola località marina teatro della sua infanzia e ora turbata da inquietanti accadimenti. La razionalità e il cinismo della donna inizieranno a vacillare non appena s’imbatterà in sfuggenti e selvaggi cani rossi, e in oscuri personaggi incappucciati, i cui volti non riesce mai a scorgere. Riscoprendo la sua parte più ancestrale e intraprendendo un viaggio interiore di ispirazione sciamanica, Cristina, con l’aiuto dell’avvenente commissario Valerio Fante, ricostruirà la misteriosa Leggenda del Cane Rosso, trovandosi imbrigliata nel più pericoloso dei casi mai seguiti prima.

Intervista a Beatrice Fiaschi

Ciao Beatrice e ben arrivata nel mio blog, come nasce La leggenda del cane rosso? Di cosa parla? Continua a leggere

Tiziana Iaccarino ci parla del suo ultimo lavoro “Con il cuore in subbuglio”

Tiziana Iaccarino è un’autrice versatile con ampia esperienza nel settore editoriale: commedia, erotico, romance, autrice di guide e blogger. Una professionista affermata che si è fatta conoscere nei suoi oltre quindici anni di carriera. La ringrazio per aver accettato questo invito a parlare della sua opera “Con il cuore in subbuglio”, l’autrice ha voluto stupire i suoi lettori, inserendo nella trama un personaggio esistente: James.

Con il cuore in subbuglio

18716532_10213012005685001_2051292527_n

Intervista a Tiziana Iaccarino

Partendo da lui, chiedo all’autrice, come e quando nasce la voglia di scrivere questa storia, inserendo questo James realmente esistente?

RISPOSTA: Continua a leggere

Intervista a Ilenia Bernardini, ci parla del suo Amore dietro le quinte.

Salve lettori del blog, oggi tornano le interviste con giornata dedicata all’autore nel mio gruppo personale, legato ai miei libri e al blog: https://www.facebook.com/groups/708859009259044/

Oggi vi presento l’autrice Ilenia Bernardini.

510preizppl

Amore dietro le quinte (Digital Emotions)

Sinossi

Sinossi

Blair Monroe, eroina delle figuracce, crede nel destino, nelle favole e nella magia. È un’inguaribile romantica, nonostante sia stata ferita in passato e molto dedita al suo lavoro di sceneggiatrice. La sua monotonia viene scossa dall’incontro con Chuck Sinclair, uno scrittore di successo, tanto bello quanto arrogante. Costretta dalle circostanze a lavorare al suo fianco, non perdono un attimo per punzecchiarsi e discutere, pronti a odiarsi e a farsi la guerra. In una lotta senza esclusione di colpi, anche testa e cuore si dovranno affrontare… Lui è abituato a un altro tipo di donna. Lei non si fida di quelli come lui. Insieme prendono fuoco facilmente e non solo per le discussioni… Come nelle storie che scrive, Blair sta aspettando il bacio che farà svegliare il suo cuore addormentato da troppo tempo. La posta in gioco è molto alta. Varrà la pena lasciarsi andare ai sentimenti e alla passione? E cosa succede se, proprio mentre i due hanno la possibilità di conoscersi meglio, si intromettesse Seth, un uomo affascinante e raffinato? Sapranno testa e cuore mettersi d’accordo al momento giusto?

Intervista a Ilenia Bernardini

Ciao Ilenia e ben arrivata nel mio blog. Parlaci di te, chi sei?

R. Ciao e grazie per avermi ospitato! Sono una ragazza di 28 anni, sono nata in riva al mare in quel di Rimini. La mia vita è cambiata nel 2009 quando incontrai quello che ora è mio marito, un pavese doc. Nel 2010 lasciai la mia famiglia e il mio amato mare, per trasferirmi ad Albuzzano, in provincia di Pavia, terra di risaie. Ma si sa… con l’uomo giusto, ogni posto vale, sembra il paradiso. Al momento sono disoccupata, il che mi permette di occuparmi dei nostri due cani e delle mie passioni più grandi, i libri, letti e scritti.

Quando hai cominciato a scrivere?

R. Ho iniziato alle elementari. I temi erano la mia passione, soprattutto quelli dove la fantasia non aveva limiti. Per un pò scrissi un diario, romanzato, in terza persona. Con la scuola media, sono arrivate le insicurezze, e misi da parte questa passione, questo sogno. A marzo 2016, proprio per cercare di cancellare queste insicurezze, ho iniziato a scrivere. Volevo dimostrare a me stessa che potevo farcela!

Amore dietro le quinte di cosa parla? Cosa ci racconti di quest’opera?

R. Il mio romanzo è un romanzo rosa, romantico e spiritoso. Un chick lit che consiglio a chi vuol prendere la vita con il sorriso sulle labbra, a chi è capace di ridere di sé, a chi vuole affrontare le proprie paure nonostante questo possa essere terrorizzante, a chi ha vicino degli amici veri…

Questa è la tua prima opera oppure ci parli anche di altri lavori precedenti?

R. questa è la mia prima opera, che ha dato il via a tantissime altre storie. Mi ha aiutata a sbloccarmi, a liberare la mente. Vi dico solo che al momento ho quattro storie appuntate e una quasi finita che vorrei vedere online presto!

Come e quando arriva l’ispirazione per le tue storie?

R. L’ispirazione arriva quando e come vuole! A volte mi basta fare un’azione magari banale: una storia è nata mentre cuocevo la piadina per cena!! Ho sempre avuto fantasia, a qualcosa adesso serve 😛

Come nascono i personaggi che crei nelle storie? L’ispirazione arriva da persone che conosci oppure solo fantasia?

R. Inizialmente i protagonisti dovevano essere inventati di sana pianta ma, man mano che scrivevo, i pregi e i difetti delle persone che stimo, rispetto e amo, hanno iniziato a intrecciarsi con quelli dei protagonisti… dalla fantasia alla realtà. Così è stato per i protagonisti di “Amore dietro le quinte”, ma anche per tutti gli altri che ho in mente!

Qual è il tuo genere e come definiresti lo stile della tua scrittura?

R. io sono l’eterna romantica, la persona innamorata dell’amore, ma sono anche una persona autoironica, che cerca di sdrammatizzare, di strappare la battuta. Una faccia da schiaffi direi e questo si riflette nel genere di libri che scrivo, ma soprattutto nel mio stile.

Cosa pensi dell’editoria moderna? Self contro editore, pro e contro di entrambi, cosa ci racconti, qual è il tuo pensiero?

R. Questo libro nasce self, pubblicato a luglio 2016, principalmente per dimostrare a me stessa che, nonostante le mie paure e/o insicurezze, ce l’avevo fatta. Dopo neanche due mesi di pubblicazione ho firmato il contratto con la Butterfly Edizioni. La mia è stata una scelta facile, non ho pensato ai soldi, alla libertà di decisione, o a tanto altro: so di partire da zero, mi sono lanciata in questa avventura senza avere un paracadute, una preparazione. Volevo e voglio tutt’ora continuare a crescere, a imparare, a migliorarmi come autrice, per questo mi sono affidata ad Argeta Brozi e alla sua casa editrice. Lo rifarei mille altre volte!

Hai qualche novità in anteprima per noi?

R. Come dicevo qualche domanda fa, sono quasi arrivata alla fine del secondo romanzo. È un libro sicuramente diverso da “Amore dietro le quinte”, meno spiritoso e più doloroso. Spero di riuscire a farvelo leggere molto presto! Una volta finito quel libro, mi piacerebbe scrivere il romanzo pensato con Giulia Benedetti, la mia prima esperienza a quattro mani!

R. Dove possono trovarti i lettori? Contatti social profili, pagine.

Mi potete trovare ovunque praticamente! Su facebook, che sia sul mio profilo personale, tramite la mia pagina autore (www.facebook.com/ileniabernardiniautrice) o nel gruppo collegato al blog che gestisco con due amiche (https://www.facebook.com/groups/prettyinpinkblog). Ah, per non dimenticare Instagram, con il nome utente @pavesina_inlove! Vi aspetto!

Grazie del tempo concesso, se vuoi puoi aggiungere qualcosa non detto.

Grazie mille per questa opportunità! Spero di avervi invogliato a leggere il mio romanzo e, soprattutto, di non avervi annoiato!

Tiziana Cazziero

Intervista. Parliamo con l’autrice Simona Diodovich delle sue opere

Ben trovati lettori, tornano le interviste nel blog. Oggi ne presento una molto bella e interessante. Parliamo di bullismo, ragazzi, bambini, adolescenti che ogni giorno vivono nella loro giungla. Penso che sia un tema attuale che andrebbe affrontato più spesso.

Per un distributore di merendina in più

51zr02qxaol-_sx322_bo1204203200_“Per un distributore di merendine in più” di Simona Diodovich

Genere: Romanzo per ragazzi

Editore: Self Publishing

Pagine: 74

Uscita: 26 Aprile 2017

Prezzo cartaceo: 8,30 euro link cartaceo: https://www.amazon.it/dp/1546302344/ref=sr_1_18?s=digitaltext&ie=UTF8&qid=1493198034&sr=8-18&keywords=simona+diodovich+copertina+flessibile

Presentazione.

Avrei dovuto fare un lavoro su quest’argomento, quando alla fine non si è più fatto nulla, ho pensato di realizzare qualcosa da sola. Bullismo e Cyber-bullismo sono problemi grossi per i nostri ragazzini e mi pareva giusto dare il mio contributo. Con la supervisione di una mia amica psicologa, ho realizzato una storiella che parla di questo grave problema, regalando anche una possibile reazione per chi è toccato da tutto ciò. Si dice sempre “parlatene con i genitori” ma il più delle volte il bambino, o il ragazzino, non lo fa. Tendono a chiudersi e non reagiscono. Qui, per lo meno, c’è un modo per ribellarsi, basandosi solo sulla forza della vittima innocente. Nella speranza che ciò aiuti. Sinossi: Georgie, Luke, Jack, Bill e Pixy hanno qualcosa in comune tra di loro, anche se all’inizio non lo sanno. Sono più forti di quel che pensano, sebbene il compagno di scuola Brandon li prenda di mira ogni giorno. Proprio grazie alla cattiveria di quest’ultimo, i cinque ragazzi si uniranno. Diventano uno splendido gruppo di amici che, insieme, parteciperà a un’impresa all’apparenza impossibile da realizzare, portandola a termine contro ogni pronostico. Brandon non ama vederli felici e la sua cattiveria si accentua ogni giorno che passa, ma Georgie è tenace e trasmette quell’energia positiva anche agli amici. Perché uniti si è forti e loro lo imparano strada facendo. Obiettivo: sostituire un distributore di merendine a scuola, senza sapere che quel che invece stanno creando, è il carattere per un domani migliore. L’autrice: Nasce a Milano il 17 Aprile 1969, studia come grafica pubblicitaria diventando poi illustratrice a Canale 5 disegnando cover di cd e dvd per A. Valeri Manera. Ha ventinove anni d’esperienza lavorativa nell’editoria. Ha lavorato con Arnoldo Mondadori per il Tv sorrisi e Canzoni, con le cover dei cd dello zecchino d’oro, per la Medusa Video le cover delle videocassette di Lupin III, persino con la LysoForm per un giornalino per i bambini sull’igiene, oltre le varie case editrici italiane. Prosegue la carriera come fumettista disegnando il dottor sorriso per conto della Fondazione Garavaglia, che si ispira alla fondazione americana di Patch Adams. Come grafica pubblicitaria si divide tra case editrici ed enti pubblici, dove realizza da sola volumetti sull’educazione stradale, manifesti, giochi, usando ogni sua conoscenza acquisita negli anni. Per amore dei disegni e, per il fatto che adorava inventarmi personaggi e storie, il passo dal disegnare storie e scrivere un libro è stato molto breve. Per beneficenza, insieme a scrittori, poeti e cantanti, ha creato un pezzo per sensibilizzare la gente al problema SLA. Quel testo è poi stato doppiato dalla bellissima voce di Guido Ruberto e la fotografia è di Roberto Besana. Questo è il link https://youtu.be/zdl455jDijM Per la “saga Hampton”, saga romance-sportivo, il primo libro, HHS-Hampton High School il secondo della stessa saga HUP-Hampton University Pirates è uscito ad Aprile 2015. E l’ultimo uscito HUL-Hampton University Life nel mese di Luglio 2015. Hampton’s sons 1 la rivincita è un raccontino spin off della saga Hampton. The Queen, fantasy new-adult. The Black Forest è un fantasy new-adult ed è il seguito di The Queen e Masquerade romanzo d’amore-chick lit. Hunters, collezione racconti Horror-Fantasy. Il mio nome è Carlie, della “Saga Deathless”, è il suo libro d’esordio. A seguito Sangue Perenne il secondo, Il re dei demoni il terzo. Deathless Prequel-L’ultimo Paradiso è il quarto della saga. Deathless-Ricordi bruciati è il primo di una serie di raccontini. Masked Girl, libro sui supereroi, primo della collana Masked Girl. Il cartaceo, a differenza dell’ebook contiene dei disegni della supereroina. Per sempre giovani romanzo d’amore contemporaneo. Fuoco cuore Acqua romanzo d’amore contemporaneo. HHS-Hampton High School è stato tradotto in lingua inglese. Charlie Khell e il pacchetto dell’illusionista è il primo di una saga per bambini dai 9 ai 12 anni e contiene disegni all’interno fatti dall’autrice. Toulane la farfalla è un epic-fantasy. Per un distributore di merendine in più è un libro per bambini, con disegni, e tratta l’argomento importantissimo del bullismo e cyber-bullismo, target 9/12 anni. Tutti i libri hanno la copertina disegnata da lei.

Intervista l’autrice Simona Diodovich

Ciao Simona e grazie per aver accettato questo invito. Per un distributore di merendine in più è l’ultima tu fatica letteraria, argomento ostico e difficile come il bullismo, come e quando nasce la voglia di scrivere e trattare questo argomento? Continua a leggere

Natale, Intervista con le autrici: Una bugia sotto l’albero

Rosanna Fontana e R. Vera sono le autrici del romanzo natalizio Una bugia sotto l’albero, ci raccontano questa storia.

Salve Rosanna e Vera, ben trovate. Come nasce l’idea di scrivere una storia natalizia a quattro mani?

 La nostra collaborazione nasce per caso. Quest’anno ci siamo ritrovate a lavorare nella stessa scuola e nella stessa classe. Mentre chiacchieravamo del più e del meno, abbiamo scoperto di avere la stessa passione per la scrittura. Ci siamo studiate, lette in solitaria e poi è nata questa folle idea di scrivere una commedia natalizia.

Le 100 Piu’ Belle Canzoni Di Natale Piu’ Belle Di Sempre (Box)

51kbi9c-k9l-_sy346_

Una bugia sotto l’albero

Sinossi

Milano, periodo delle festività natalizie.
Viola è una ragazza studiosa e assennata, con tanta voglia di aiutare gli altri. Federico è un viziato figlio di papà, egoista e donnaiolo.
Con totale assenza di tatto, il destino li mette sulla stessa strada e li sottopone a una dura prova: farli lavorare insieme.
Equivoci, terzi incomodi, amici strani, genitori ingombranti e bugie, nulla possono quando l’attrazione fisica è forte come la loro.
Ma un amore appena nato è troppo fragile per riuscire a superare ostacoli così grandi. Oppure no?
Viola e Federico non avranno tempo di annoiarsi e le loro feste saranno più che indimenticabili.

Una bugia sotto l’albero, di cosa parla? Potete accennarci qualcosa senza fare troppo spoiler? Continua a leggere

Intervista a Chiara Giacobelli autrice del romanzo Un disastro chiamato amore

Ben trovati lettori del blog, oggi vi propongo una bella intervista. Ho scambiato due chiacchiere con Chiara Giacobelli e se volete conoscere l’autrice del romanzo Un disastro chiamato amore, dovete rimanere ancora qualche minuto e leggere la sua intervista, bella e interessante.

chiara giacobelli

Ciao Chiara e benvenuta nel mio blog. Parliamo un attimo di te e presentiamoci ai lettori, chi è Chiara Giacobelli?

 – Una sognatrice prima di tutto, poi una scrittrice. La fantasia è ciò che riempie e colora la mia vita, non mi adatto facilmente (anzi, per niente) alle regole sociali, alle convenzioni e alle categorizzazioni. Amo la libertà, sono sensibile, passionale e terribilmente maldestra, come la protagonista del mio romanzo. Continua a leggere

Intervista a Cristina Origone autrice del romanzo Chocolate Olivia (Youfeel)

Salve lettori del blog, oggi voglio proporvi un’intervista, non presentavo due chiacchiere con un’autrice da qualche tempo e sono lieta di farvi conoscere una neo autrice Rizzoli (collega della collana Youfeel) uscita in odierna data, 5 agosto 2016 con la sua opera Chocolate Olivia, parlo di Cristina Origone, per voi l’intervista.

Intervista a Cristina Origone

51su0tofvvl
link amazon

Ciao Cristina e ben venuta nel mio blog, comincio col farti i miei complimenti per la pubblicazione con Rizzoli per la collana Youfeel, come nasce Chocolate Olivia?

  • Grazie a te, Tiziana! Chocolate Olivia nasce diversi anni fa. L’ispirazione è stata una chiacchierata con un’amica al telefono. Lei mi parlava di una sua cara amica e mi sono resa conto che la sua amica, anche se non la conoscevo, la sentivo anche amica mia. È nata così l’idea di scrivere una storia che parlava di amicizia e di amiche a “tempo determinato”, così le chiamo io. Quelle amiche (a volte amiche delle amiche) che, per un periodo di tempo, hanno fatto parte della mia vita, regalandomi molte emozioni, e poi sono sparite lasciandomi comunque sempre un po’ di loro.

Continua a leggere