Anteprima, Articoli, Segnalazioni

Libri in lettura. La mossa del gatto e Favola Imbandita. Golem Edizioni

Salve lettori come anticipato nelle stories di Instagram, vi presento i libri che ho preso in lettura grazie alla collaborazione con la casa editrice Golem Edizioni.

Vi presento La mossa del gatto e Favola imbandita.

Li sto leggendo entrambi, e presto saranno recensiti nel blog e presentati nei miei canali social.

La mossa del gatto è già uscito da qualche mese, lo avete già letto? Libro interessante, mi sta già prendendo come lettrice e ne parlerò presto.

QUI SU AMAZON

Quarta

 

Dalla seconda/terza di copertina

Sonia “Syssa” Sacrato Sonia Sacrato 24 Sonia Sacrato È nata e vive a Padova. Torino-dipendente da tempo immemore, aspira alla doppia cittadinanza per meriti affettivi. Governante full-time dei Kiss, tre gattoni nati per delinquere, nel tempo libero lavora come segretaria presso un’agenzia di rappresentanza. Ha pubblicato diversi racconti in antologie e riviste on-line, e imbrattato infinite pagine virtuali del suo blog https://scrivoavanvera.blogspot.com/ Recentemente si è avvicinata al genere noir dove dà spazio e voce al suo ruvido, pessimo carattere. La mossa del gatto è il suo primo romanzo.

Dalla quarta di copertina

«Ma dico sei pazza? Vuoi farti fulminare? Scendi immediatamente da lì.» La voce urlante sotto di me è quella di Fabrizio, palesemente affannato come chi ha corso sotto la pioggia battente in cerca di una scema appesa a una scala di ferro in pieno ossario, durante un temporale. «Aspetta voglio segnarmi le date…» Devo solo infilare una mano nella borsa che porto tracolla in cerca del mio taccuino e di una penna. «Scendi o salgo a prenderti.» Il tono di comando mi fa desistere da ogni gesto. Abbandono l’idea e mi aggrappo alla scala per scendere. Una saetta che passa sopra le nostre teste scaricandosi nel campo di soia poco distante, immediatamente seguita dal tuono mi fa saltare a piè pari gli ultimi tre gradini e finire direttamente tra le braccia di Fabrizio. «Maresciallo, ai suoi ordini!» dico portandomi due dita alla fronte, sopra i capelli già incollati dalla pioggia. Nonostante la differenza di altezza, il mio viso è a pochi centimetri dal suo.

DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE

favolaimbandita

 

Grazie e alla prossima.

 

Tiziana Cazziero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...