Articoli, Recensioni

Recensione. Sofia non crede alle favole di Mariella Mogni

Nuova recensione pubblicata su Amazon e nel blog, vi presento l’opera dell’autrice Mariella Mogni: Sofia non crede alle favole.

Un romanzo che narra l’amore travagliato tra Sofia e Tancredi, due personaggi dalle vite opposte, uniti da una travolgente passione. Di quelle forti, intense, che non ti fanno dormire la notte, turbolente e impossibili.

Ho scritto una recensione e di seguito potete leggere la mia personale opinione sul libro, premetto che l’autrice ha un stile unico, padronale, usa un linguaggio capace di contraddistinguerla da altri testi.

Recensione. Sofia non crede alle favole di Mariella Mogni

QUI SU AMAZON

51gib-fu4vl

 

Questa storia è il racconto di un amore tormentato, quello tra Sofia e Tancredi, una storia che somiglia a una guerra silenziosa tra i due, promettendo colpi bassi e vendette ai propri sentimenti incontrollabili.
Sofia è un personaggio con il quale ho faticato a entrare in relazione, quella che si instaura tra protagonista e lettore, forse per la brutalità con la quale cerca di imporsi e opporsi a un amore che reputa sbagliato ma anche inevitabile.

Lei è una donna che ha deciso di rifarsi una vita lontano dalle sue origini, lei stessa usa parole sprezzanti contro se stessa – quella sbagliata, l’albero nato storto, come si definisce. Rimproveri che ho trovato pesanti contro se stessa. Ha fatto una scelta in passato, è diventata una professionista del sesso, lo fa con eleganza e allo stesso tempo con ferocia contro la sua persona. Lunghi anni di questa esperienza le hanno permesso di incontrare lui, Tancredi, l’amore della sua vita, l’uomo importante e facoltoso che pensa di non poter avere. Di non averne il diritto.

Sofia non crede alle favole é l’unica sua convinzione che conserva gelosamente. Non vuole illudersi. Non vuole soffrire. Tancredi ha vissuto per anni intrappolato in un lutto che lo ha tenuto legato al passato per troppo tempo. Il suo animo ha  faticato molto per superare la morte della moglie, nel lungo decennio trascorso dalla sua scomparsa prematura, il suo ricordo spesso si è frapposto tra Tancredi e Sofia.

Io non sono un’amante degli erotici per cui non amando il genere sono andata a rilento, però mi sento di aggiungere che l’intensità di queste due anime è talmente forte da far superare quella che per me è una barriera. Sono stata rapita dalla psiche dei personaggi, entrambi dal temperamento forte, aggressivo, pronti a sputare veleno con la voce, per poi farsi tradire dal desiderio carnale impossibile per entrambi da controllare. Una passione legata a doppio binario con l’amore, quel sentimento che spaventa Sofia e dal quale cerca di scappare.

Sofia non crede alle favole, ogni tanto però è bello farsi trascinare da una bella fiaba nascosta come quella di Sofia e Tancredi.
Scritto in maniera egregia, ho apprezzato il linguaggio, lo stile e l’audacia nell’aver trattato un argomento spigoloso come questo.

Sofia non crede alle favole è il secondo libro che leggo di quest ‘autrice e sono colpita dal modo con il quale ha trattato queste due storie, molto diverse, ma unite dalla voglia di far vivere una fiaba al lettore.

Complimenti all’ Autrice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...