Articoli, interviste, Interviste autori

Intervista. Tiziana Iaccarino ci parla di Davis

Tornano le interviste nel blog. Ho il piacere di presentarvi Tiziana Iaccarino che ci parla del suo nuovo romanzo, pubblicato il 4 marzo su Amazon, io l’ho letto e recensito, potete leggere QUI, il mio pensiero e cosa ne penso.

Tiziana Iaccarino è un’autrice che conosco da diversi anni e ogni volta i suoi testi sono sempre un insieme di emozioni e novità, questa volta con Davis mi ha sorpreso nuovamente con questa storia dai toni e temi forti e di attualità. Non è solo un romance, ma una storia che si ricopre di mistero e suspense con alcuni colpi di scena che spiazzano il lettore.

Davis è un personaggio che ci presenta il bello e il cattivo che si nasconde dietro la vita affascinante della vita hollywoodiana. Adesso però basta con le mie personali considerazioni, vi lascio l’intervista dell’autrice, lei stessa ci racconta il suo Davis.

Intervista. Tiziana Iaccarino ci parla di Davis

tiziana_iaccarinoCiao Tiziana e ben trovata nel mio blog. Davis, come nasce l’idea di raccontare la vita spregiudicata di un attore di Hollywood. Cosa ti ha ispirato?

R.

Ciao Tiziana, grazie a te per avermi di nuovo ospitata nel tuo blog. Allora, come si sa, i libri devono invogliare a leggere, ma anche a sognare e a riflettere, magari a esplorare mondi diversi, lontani dal nostro. Ecco, io volevo creare una storia diversa dalle precedenti e ambientarla in un mondo molto lontano dal mio.

Nel romanzo si parla di sostanze stupefacenti, un argomento purtroppo sempre attuale e forte allo stesso tempo, perché ne hai voluto parlare? C’è forse un messaggio che vuoi lanciare con la tua storia?

R.

Io non ho mai parlato in un mio romanzo di un argomento del genere, tanto attuale e delicato allo stesso tempo. Ho deciso di farlo con Davis, perché penso che la droga sia la norma negli ambienti dove circola molto denaro, dove c’è un successo spropositato e tanta fama, oltre che avarizia e lussuria, perché si perde il contatto con la realtà se tutti questi elementi fanno parte della vita di una persona. Molti divi di Hollywood e star internazionali, alla fine dei conti, si è scoperto che ne fanno uso. Davis è uno di loro e non si poteva differenziare, perché non è una persona comune.

Hai trovato delle difficoltà durante la stesura della trama, se sì quali e perché?

R.

Ho trovato molte difficoltà nel costruire l’intreccio di tutta la trama. Non è stato semplice, perché bisogna studiare i dettagli nei minimi particolari in modo da risultare credibili e realistici.

cover davis (1)

Davis sembra percorrere una strada senza uscita, poi arriva Kelly e uno spiraglio di luce si affaccia in fondo al tunnel. Pensi che l’amore possa essere importante per un individuo che come Davis si è lanciato in una via quasi senza ritorno?

R.

Sì, io sono convinta che l’amore sia il sentimento per eccellenza in grado di salvare gli essere umani dalle loro miserie sociali e umane. Davis non è un’eccezione. Se ci fai caso, in tutte le mie storie c’è un comun denominatore e un messaggio preciso: l’amore salva. Io credo in questo e vorrei che anche il lettore ci credesse.

Kelly, parliamo di questo personaggio. Cosa ci puoi dire di lei?

R.

Kelly è una ragazza bellissima. L’ho immaginata esattamente come si presenta in copertina. Modella e attrice. Io credo che la bellezza sia un potere così come il denaro, ma bisogna saperla gestire, soprattutto non diventarne schiava o vittima.

La storia d’amore tra i due personaggi è un punto importante, ma non ci sono solo loro, anche la famiglia di lui ha un ruolo di impatto nelle vicende della storia. Un amore ma anche un intrigo che dona quel giusto pizzico di suspense, soprattutto sul finale inatteso. Ti chiedo se già la storia l’avevi ben chiara fin dall’inizio oppure se si è evoluta con la scrittura stessa.

R.

No, la storia è nata mentre la scrivevo. Avevo idee diverse all’inizio, ma è stato quasi Davis a suggerirmi come doveva andare a finire. In particolare, è stato il suo passato da orfano a suggerirmi cosa scrivere.

Davis è un romanzo che mi ha spiazzato, non lo aspettavo così, ma è stata una piacevole sorpresa. È differente dai soliti che scrivi, perché hai voluto lanciarti in questa nuova sfida? Pensi che uno scrittore debba provare nuove avventure per stuzzicare i lettori e magari crescere professionalmente?

R.

Io amo sperimentare. Cambiare. Se vuoi, anche sorprendere, quando posso. Non mi piace che il lettore, quando comincia a leggere una delle mie storie, già possa immaginare come vada a finire. Vorrei spiazzarlo sempre durante la lettura, fino all’ultima pagina. Credo che ogni scrittore abbia questa possibilità, perché non sfruttarla?

Grazie Tiziana per il tuo tempo  e come sempre è un piacere.

Una storia interessante che mi sento di consigliarla.

La trovate su Amazon in ebook e cartaceo.

Davis su Amazon QUI

 

Grazie e alla prossima

 

Tiziana Cazziero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...