Articoli, blogtour, Recensioni

Recensione Blog Tour. Cicatrici d’oro di Annamaria Murano

1° Tappa del blog Tour Cicatrici d’oro di Annamaria Murano.

Ben trovai in questo lunedì di metà novembre che si avvia verso la festa più attesa dell’anno: il Natale. Prima però dobbiamo parlare di un giorno importante, il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne e questo libro, Cicatrici d’oro penso che sia una lettura che non possiate farvi mancare, il tema trattato è attuale ed è una bella lettera di una ragazza che racconta la sua amicizia con la protagonista del libro.

Di seguito la mia recensione.

BLOGTOUR Murano - header blog - RECENSIONE

 

Recensione Cicatrici d’oro di Annamaria Murano edito da Santelli Editore.

Il libro è il racconto di una bella amicizia, un sentimento che dovrebbe essere nutrito più spesso e questa storia è emozionante, non solo per il dramma che si respira con le parole scritte nero su bianco, ma per un legame profondo che ha legato due donne fin dalla giovanissima età.

La storia nel suo complesso è una sorta di lunga lettera nella quale una giovane donna racconta la sua amicizia con una ragazza che purtroppo la può ascoltare dal letto di un ospedale. Lei è vittima di un amore malsano, sbagliato, crudele, è stata picchiata dall’uomo che credeva l’amasse fino a farla cadere in uno stato comatoso dal quale nessuno può dire se e quando si risveglierà. Mi ricorda uno dei tanti casi ascoltati dalle cronache dei telegiornali, quante volte abbiamo ascoltato sempre la stessa storia?

Donne giovani e madri di bambini infelici, donne troppo spesso vittime di abusi e violenze fisiche e psicologiche per opera di uomini travestiti da mariti e compagni, ma che in realtà sono orchi e mostri della peggiore specie. Umiliano le donne, le rendono schiave delle loro paure, dei timori, delle insicurezze alimentate a suon di botte, percosse e vessazioni psicologiche.

Cicatrici d’oro è un lungo racconto nel quale l’amica narra di come loro due si siano conosciute e poi allontanante per colpa di un ragazzo di bell’aspetto, che quasi subito si è rivelato un carnefice senza vergogna, che ha reso inerme una donna, isolandola dal mondo che la circonda, dalla famiglia e dagli amici, un classico modus operandi di tutti i mostri, lo fanno per far credere alla loro vittima di essere inette, incapaci, di non avere nessuno a cui aggrapparsi a cui chiedere aiuto. Sbagliato.

Questa storia si legge velocemente, ma è intensa, forte e ti rimane impressa per come gli eventi raccontati lasciano trasparire il dolore di una madre e di un’amica verso una giovane donna che non è stata capace, per paura, di denunciare né di chiedere aiuto.

Una storia come tante, purtroppo, si somigliano in tante tra di loro, il fattore comune è la violenza domestica sulle donne, le vite e i vissuti possono essere diversi, ma il discorso e l’esito finale spesso è uguale.

Il libro è anche un bel messaggio di amicizia, l’amica, infatti, ogni giorno si reca in ospedale da lei, le parla, le sta accanto e sa che in quel modo può sperare di far svegliare dal coma quella donna vittima di abusi, il cui carnefice è stato vigliacco fino alla fine. Ci sono memorie che fanno sorridere, come di quando si sono conosciute, oppure hanno vissuto esperienze comuni di pura spensieratezza, prima dell’arrivo di un carnefice che ha selezionato la sua vittima.

Potrei continuare a parlarvi di questa storia, ma il libro deve essere letto e lo consiglio per gli argomenti trattati, non solo violenza e dolore, ma anche affetto e dimostrazione di pura e vera amicizia.

Lo trovate su Amazon o nel sito della casa editrice Santelli Editore.

Di seguito le altre tappe del Blog Tour.

BLOGTOUR Murano - Calendario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...