Articoli, Recensioni

Recensione I nostri momenti magici di Caroline Roberts. Newton.

Cari lettori finalmente trovo il tempo per raccontarvi una delle mie ultime letture. I nostri momenti magici è un romanzo di Caroline Roberts.

413m9rg3b4l

QUI SU AMAZON

Trama

Dopo aver affrontato un anno difficile, Claire desidera solo una vacanza rilassante. Ha deciso di concedersi una pausa in un bellissimo cottage al mare, per dedicarsi a scrivere tutto quello che le passa per la testa. Tre settimane di pace sono proprio ciò di cui ha bisogno per dimenticare le preoccupazioni che l’hanno assediata. È determinata a godersi la felicità che si può trovare in ogni piccolo dettaglio. Il suo rassicurante progetto, da vivere in completa solitudine, subisce però un brusco cambiamento quando Claire conosce il nuovo vicino: l’affascinante e silenzioso Ed, dal fisico scultoreo, che lui non esita a mettere in mostra durante le sue nuotate mattutine. Un po’ di romanticismo estivo rischia di mettere a repentaglio i piani di Claire, ma potrebbe anche rivelarsi il segreto per una vacanza indimenticabile…

Recensione “I nostri momenti magici”

La lettura di questa storia è iniziata in modo coinvolgente, mi sono subito legata al personaggio di Claire, il dramma che ha vissuto, aver affrontato un tumore al seno con tutte le problematiche del caso per poi aver scoperto che il suo matrimonio rotola inesorabilmente verso una fine annunciata e inevitabile, hanno inciso notevolmente inciso sulla mia attenzione.

La trama racconta il vissuto di questa giornalista che improvvisamente si trova a vivere una vita completamente capovolta, le difficoltà di quei momenti sono tangibili e ti fanno sentire molto vicino a lei, però, devo aggiungere, che verso la metà del libro la narrazione per me è diventata più lenta, ha causato la perdita di interesse e sono andata avanti verso la fine della lettura del libro con difficoltà e a rilento.

Leggendo sono stata stuzzicata dalla novità presentata nella figura di Ed, un bel ragazzo sportivo e giovane che Claire incontra nel suo luogo di vacanza. La donna per cercare di ritrovare se stessa, difatti, decide di trascorrere qualche settimana in un luogo incantato del Regno Unito, affitta una villetta di fronte al mare e proprio là, a un passo dalla sua porta, vede il vicino di casa. La prima volta lo vede immerso in acqua tra le onde del mare che nuota alle prime luci dell’alba, il suo fisico statuario colpisce la donna, diventando un simpatico diversivo nella sua quotidianità abbastanza rituale e spenta di quella vacanza.

Entrambi i personaggi hanno due vissuti tragici, lei per la malattia e lui per alcune esperienze legate al suo passato che lo hanno messo a dura prova con se stesso. Inizialmente tra i due vicini di casa non ci sono scintille di passione ma di astio, come spesso accade, però, dai contrasti abbiamo visto nascere belle e intense storie d’amore e qui ci sono tutti i presupposti per assistere una bella avventura romantica, se…

Potrebbe accadere per i due protagonisti, qualcosa in effetti succede tra loro, dopo aver superato i primi asti, improvvisamente i due riescono a trovare l’empatia giusta per vivere serenamente una nuova conoscenza, ma qualcosa irrompe a disturbare quel nuovo inizio.

Claire è stata operata per un tumore al seno e questo sappiamo cosa comporta per una donna, questo suo disagio si rispecchia nella passione che vive con Ed ed è emozionante leggere ed entrare nel suo stato d’animo che grazie a una buona dose di coraggio, pensa di superare grazie alla vicinanza di Ed.

Potrebbe essere il momento della svolta, ma accade un evento che destabilizza la donna, le vacanze terminano prima del previsto e lei sparisce dalla vita di questo ragazzo senza un perché. Aver scoperto una parte della vita di Ed la mette nuovamente in crisi e decide di mettere la parola “fine” a un qualcosa che stava ancora nascendo. Non vuole soffrire, ne ha viste tante, troppe, e nel suo futuro vede solamente il lavoro.

Con questa idea, un po’ per caso ma anche per necessità, nasce la sua rubrica “Momenti Magici” con la quale  racconta in un blog la sua esperienza vissuta con la malattia.

La storia è bella, ma in alcuni passaggi intermedi la narrazione secondo me sarebbe dovuta avvenire in modo meno blando e arrivare al lettore con una maggiore dinamicità. Sono contenta di aver letto una storia diversa dalle solite, ma avrei preferito un ritmo più stuzzicante e incalzante.

Tra incontri rubati, confessioni e intrattenimenti famigliari, questa è una lettura consigliata a chi piace il genere drammatico. L’amore c’è ma è un elemento marginale.

Considerazioni

La storia tratta un tema importante, il tumore al seno, che oggi per fortuna grazie alla ricerca e alla medicina in molti casi si può contrastare e avere delle prospettive di vita più lunghe e migliori rispetto al passato. L’argomento trattato ha uno spessore di rilievo nel romanzo, sul quale si incentra tutta la vita della protagonista. Ovviamente la malattia ha sconvolto la sua vita ed è costruttivo vedere come una donna, apparentemente fragile come sembra Claire, sia stata in grado di trovare la forza e il coraggio necessario e anche indispensabile per mettersi in discussione come donna, moglie e amante. Non si lascia sopraffare dagli eventi negativi e nella solitudine di una vacanza solitaria, non si nega la possibilità di avventurarsi in un futuro che sembrava essere stato spazzato via.

Questa storia comunica un bel messaggio di speranza, per cui se anche la narrazione in alcuni tratti come dicevo sopra è apparsa un po’ lenta, mi sento di consigliarne la lettura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...