Articoli, blogtour, interviste, Interviste autori

Intervista. Blogtour “Un giro di giostra” 2° Tappa.

un giro di giostra

 

Intervista all’autore Andrea Stella, ci racconta il libro “Un giro  di giostra e altre storie”.

 

Ciao Andrea “Un giro di giostra” di cosa parla?

Questo è la mia prima pubblicazione: è una raccolta di racconti che mi piace definire “atipica” in quanto ogni storia abbraccia un genere letterario differente. Ho voluto rappresentare la moltitudine, le sfaccettature che mi appartengono sia come persona che come scrittore. Tuttavia c’è un tema comune, che è l’essere umano con tutti i suoi desideri, le passioni, i timori e le emozioni che lo denotano.

A quale pubblico è rivolto?

Non ho pensato ad un pubblico specifico mentre lo scrivevo. Contiene tanti personaggi molto diversi fra loro, ambientazioni e situazioni particolari e varie. Credo che ognuno possa ritrovarsi fra le righe dei racconti. In fondo le emozioni che si trovano all’interno delle storie sono quelle che tutti noi proviamo quotidianamente

Com’è nata l’idea che ha ispirato questo libro?

Il primo racconto l’ho scritto tanti anni fa e l’ultimo pochi mesi prima della pubblicazione. Ogni storia raccontata è stata ispirata a momenti singolari e peculiari della mia vita. La voglia di raggrupparli è nata proprio dal bisogno di consapevolezza del percorso fatto, anche in questo sia come persona che a livello di scrittura

Quando hai iniziato a scrivere?

Nel 2009 ho cominciato a cimentarmi nella scrittura, molto in segreto e timidamente, poi attraverso il confronto sui social mi sono sentito nel tempo più a mio agio nel far leggere i miei testi, ma solo negli ultimi anni ho iniziato a scrivere pensando di realizzare delle pubblicazioni.

Chi è Andrea Stella? Come si relazione con il mondo editoriale?

Sono una persona in continua evoluzione, alla ricerca di esperienze che mi possano arricchire. Credo, anche nel mondo editoriale, che si debba fare sempre qualcosa di nuovo. Anche per questo, con la mia compagna, abbiamo avviato dei progetti editoriali tutti nostri.

Perché questo titolo per parlare di introspezione psicologica dei personaggi?

La giostra è un simbolo che richiama alla mia mente molte immagini: qualcosa di allegro e di gioioso, legato ad un tempo di spensieratezza. Eppure è anche qualcosa che richiama una sorta di delusione, quando proprio dalla giostra bisogna scendere. La sfida, per quel che mi rappresenta, è diventare grandi senza per questo negarsi ancora qualche giro di giostra, ovvero senza perdere i sogni, la genuinità o il divertimento.

Oggi gli ebook stanno diventando veri concorrenti della carta, cosa ne pensi? Gli ebook supereranno le preferenze di lettura nel futuro?

Io sono per l’odore della carta e dell’inchiostro, per il libro sopra al comodino, per le librerie in disordine. Detto questo, è chiaro che la mia preferenza sarà sempre per il cartaceo, ma le possibilità contenute nel digitale sono incredibili e, secondo me, ancora poco sfruttate. Quindi non mi schiero da una parte o dall’altra, ma auspico che possano convivere entrambe le versioni in piena armonia, anzi supportandosi a vicenda.

Com’è cambiata l’editoria rispetto al passato, qual è la tua idea?

Penso che siamo ancora in mano a pochi editori che pubblicano, stampano e distribuiscono i libri in un’ottica ristretta e ormai superata. Internet dà possibilità che fino a pochi anni fa erano impensabili: tutto questo si è tramutato anche in una sovrabbondanza di offerta, ma ad un livellamento verso il basso della qualità. Credo che si possa fare molto per dare maggiore visibilità a tanti scrittori validi che vengono tenuti fuori dai circuiti consolidati nonché inaccessibili.

Dove possiamo trovare il tuo libro?

Direttamente sul sito della casa editrice Chance Edizioni. Nei maggiori stores online come Feltrinelli.it, Ibs.it, Amazon. Inoltre è ordinabile in tutte le librerie.

Un giro di giostra e altre storie

  • Filo conduttore

È stimolante per me parlare del filo conduttore che unisce i racconti di questo libro.
Questo perché le storie contenute le ho scritte e pensate in periodi molto differenti
fra loro.
Essendomi voluto cimentare in generi letterari differenti, si potrebbe credere che
manchi qualcosa ad unirli. Invece c’è un legame che accompagna la lettura
attraversando le narrazioni, in quanto il tema principale di ogni racconto è l’essere
umano con le sue dinamiche e con i suoi moti interiori, quindi le persone con i loro
sentimenti verso ciò che vivono e verso ciò che le circonda.
Ogni personaggio, indipendentemente dal fatto che sia il protagonista o meno,
compie un’evoluzione personale, un viaggio interiore nel quale il lettore si può
riconoscere.
Le vite vissute all’interno delle varie storie sono quelle più comuni e usuali: questo
libro tratta temi come i sogni, i condizionamenti, le paure, le speranze, i rapporti con
gli altri. Che sia nella storia portante che dà il titolo all’intera opera o nel racconto “Lo
strano caso della città universitaria” (che è un giallo) oppure in “Chi cerca cambia”
(dalle ambientazioni fantasy), ogni volta il soggetto chi anima la narrazione è portato
a fare un percorso, guardandosi dentro e mettendo in gioco una parte di sé, si
misura personalmente, è chiamato a sfide e alla comprensione dei suoi lati più o
meno nascosti come di quelli delle persone con cui interagisce.
Le situazioni descritte possono essere semplici e quotidiane, complesse e
avventurose, oppure fantastiche, ma nessuno dei personaggi potrà esimersi dal
maturare una consapevolezza nuova di chi sia e di quali siano le proprie volontà e le
proprie aspettative. Tutto questo li porterà ad agire di conseguenza, al di là di un
bene o di un male.
Semplicemente a tracciare la strada, e a seguirla.

 

Gli interessati possono acquistare il libro inserendo i seguenti dati per usufruire dello sconto del 20%.

Per scaricarlo dalla casa usate la parola £ Blogtour ”

 

Grazie

Tiziana Cazziero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...