Articoli, Come scrivere un libro, Scrivere

Pubblicare un libro: attenzione è una cosa seria

Pubblicare un libro è una cosa seria, purtroppo oggi si trascurano diversi aspetti e si tende a minimizzare alcuni dettagli vitali e importanti. Una cosa fondamentale è la “scrittura” questa non dovrebbe mai essere trascurata, ci vuole talento e volontà, ma spesso non bastano.

Bisogna avere umiltà e voglia di imparare, fare esperienza e affidarsi a persone esperte e professionalmente preparate per carpire non i segreti del successo, ma le giuste indicazioni per approdare nell’intricato mondo editoriale.

pubblicare

Scrivere è un’arte, un mestiere non adatto a tutti, ci vuole passione nello scrivere, ma anche quel famoso talento di cui si parla spesso, ma che talvolta si preferisce nascondere per non affrontare la realtà.

Questo sogno appartiene a molti aspiranti scrittori, ma siete pronti a lavorare su voi stessi, studiare e valutare il vostro metodo di scrittura? Ci sono opere in commercio che andrebbero revisionate, lette e rilette diverse volte, talvolta cestinate.

Una cosa che ho notato leggendo molti libri, negli ultimi anni se c’è una cosa che mi è saltata subito all’attenzione è stata la mancanza di originalità.

Ci sono storie che spesso sono somiglianti tra loro, nel dettaglio tocca alla capacità dell’autore in azione in quel momento saper personalizzare la storia, rendendola originale, unica e speciale per i lettori.

Pubblicare un libro non è per tutti

Pubblicare un libro bisogna avere il coraggio di dire e affermare che non è per tutti, comporta un lavoro e impegno non indifferente, ci vuole quell’estro creativo che non è congeniale e dote di tutti. Scrivere è un’arte e come tale va interpretata, ci sono studi di grammatica, miglioramento della tecnica, ma devo dire, che nonostante abbia letto libri dalla scrittura impeccabile, non mi trasmettevano nulla e anzi ho mollato la lettura perché non mi sentivo coinvolta a dimostrazione del fatto che ci vuole quella genialità in più che non si impara e nessuno può insegnarla.

Pubblicare un libro, come fare

Se pensi di essere in grado di pubblicare un testo scritto da te, di seguito alcuni suggerimenti su come e cosa fare per introdurti nel mondo editoriale.

  • Casa editrice

Se vuoi la classica pubblicazione, ci sono migliaia di case editrici cui rivolgersi per avere una risposta, anche se, magari non arriverà mai o ci vorranno diversi mesi. Un editore piccolo può darsi che riesca a inviarti una risposta entro qualche mese e se sei fortunato pubblicare e veder realizzato il suo sogno.

Devi cercare una casa editrice adatta a te, ma di questo parleremo in un altro momento.

  • Autopublicazione

L’autopubblicazione spesso è la soluzione migliore per un autore in cerca di primo approccio con il pubblico. Deve essere consapevole però che non si può scrivere e pubblicare. Deve rivolgersi a qualcuno per la correzione bozze e un buon editing, oltre a ricercare copertine nelle varie pagine di grafiche presenti nei social oppure avvalersi delle stesse piattaforme di pubblicazione che permettono la creazione di una copertina fornendo immagini e layout adatti per ogni genere di libro.

Hai pubblicato e pensi che sia finita?

Niente affatto. È proprio dopo la pubblicazione che avviene il lavoro più grosso: la promozione.

Grazie per aver fatto visita la pagina e alla prossima.

Parlerò ancora di pubblicazione e promozione.

Annunci

2 pensieri riguardo “Pubblicare un libro: attenzione è una cosa seria”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...