Blogger, scrivere
Articoli, Fashion Style, Mondo blog, Mondo Blogger, Scrivere

Chi è il blogger? Influencer sì oppure no?

Chi è il blogger e perché oggi il mondo del web marketing è ricco di queste figure che ogni giorno si connettono a internet scrivendo e parlando dei loro gusti e preferenze? Non dimentichiamo che ci sono anche gli influencer, ma di questi ne parleremo tra poco.

bloggerBlog di successo For Dummies

Il significato della parola “blogger” è “diario” chiunque decida di aprire un blog e scrivere, segue la sua voglia e desiderio di raccontarsi nel quotidiano o quasi, spesso specializzandosi nel settore professionale e o di preferenza a lui più affine. Io ho sempre avuto un blog, amo scrivere, fin da ragazzina mi piaceva sedermi alla scrivania e scrivere pensieri e riflessioni sulle mie giornate, ricordate i famosi diari segreti con tanto di lucchetto? Io lo adoravo! Mi piaceva scrivere biglietti e lettere per gli amici, col tempo quella passione si è trasformata in storie trascritte nero su bianco, con personaggi nati nella mia testa con tanta voglia di raccontarsi.

La prima volta che ho aperto un blog era il 2010 su invito di una cara amica che sapendo della mia passione per la scrittura e la cucina, mi disse che sarebbe stato perfetto per me pubblicare nel web le mie esperienze. Fu la mia prima esperienza e da allora non ho mai smesso, nemmeno quando sono stata danneggiata da figure esterne che hanno cercato di bullizzare la mia figura, sì accade anche nel web, oggi c’è una concorrenza spietata e la gelosia è una brutta bestia. Ho chiuso tre blog ma non mi sono arresa, ho sempre avuto il mio spazio nel web e non riusciranno a farmi passare la voglia di scrivere.

Il blog che stai leggendo è stato aperto nel febbraio del 2016, questo mese festeggiamo due anni, che bella soddisfazione!

bloggerlavoro

Il blogger è un lavoro?

Può diventarlo, ma remunerare un blog è lavoro assai arduo, complicato, ci vuole dedizione, costanza, voglia di andare avanti ed essere tenaci nel lavoro che si sta svolgendo. Vi starete chiedendo se è realmente fattibile, cioè guadagnare con un blog, la mia risposta è assolutamente, sì. Ovviamente parliamo di blogger che hanno un determinato numero di follower, che scrivono con regolarità seguendo anche determinate regole della scrittura online, il linguaggio SEO. Di quest’ultimo ne parleremo un’altra volta nello specifico, vi basta sapere al momento, per chi non lo conoscesse, che si tratta di un linguaggio specifico del mondo virtuale studiato per inserire parole chiave e impostazioni varie che aiutano i post dei blog a essere trovati dai motori di ricerca e riuscire in questo modo a essere nelle prime pagine e collezionare ogni giorno numerose visite.

 L’arte della SEO user first

Come si guadagna?

I guadagni di un blog arrivano in diversi modi, dipende dal blogger, dal tipo di uso che lo stesso vuole fare del suo blog e quali sono le sue priorità.

  • Affiliazioni

Le affiliazioni sono link di riferimento a un marchio o azienda con i quali si segue una procedura molto semplice, attraverso le vendite effettive giunte tramite la piattaforma del blog. Il blogger ricevere il compenso nella misura di determinate percentuali stabilite tra le due parti sul prezzo di vendita, ma la contrattazione avviene solamente se il visitatore del blog ha acquistato il prodotto pubblicizzato.

blogger2

Affiliate Marketing. Tutta la verità sull’advertising che funziona

  • Libri e prodotti in vendita

Un blog è un biglietto da visita, può servire al blogger per promuovere la sua immagine, sperando di vendere i suoi libri o prodotti; scrive articoli d’intrattenimento con la sua personale competenza con l’intento di catturare attenzione e invogliando l’acquisto di quanto discusso.

  • Le pubblicità

I banner pubblicitari possono essere un valido aiuto al blogger per raccogliere qualcosa in termini economici, quante volte avete visto le pubblicità nei vari blog o siti internet? Cliccando su quelle, il blogger o la redazione del sito riceve compensi per ogni pubblicità cliccata. Anche i banner, ossia liberi spazi nel blog, possono essere offerti alle varie aziende che cercano visibilità, come se fossero cartelloni pubblicitari, manifesti o volantini. Oggi il web ha un meccanismo pubblicitario fantastico, se usato bene può portare risultati importati ai vari marchi e agli stessi blogger.

Non è semplice, forse più facile a dirsi che a farsi, ma come accennavo all’inizio di questo post, ci vuole perseveranza e passione per quello che si fa.

Influencer

Gli influencer sono figure del web simili ai blogger, solo che questi lavorano principalmente tramite e solamente i social network, senza avere necessariamente un blog. Sono tanti i blogger famosi che hanno cominciato usando solo pagine e profili su Twitter, pubblicando solamente fotografie di se stessi.

Tutto è questione di follower e di visite, se si riesce ad avere risultanti importanti da questo punto di vista, le prospettive di guadagno possono diventare più reali anche tramite contatti con aziende e marchi, i quali offrono un rapporto contrattuale per pubblicizzare nei blog i loro prodotti. Talvolta può avvenire tramite il regalo di prodotti, altre volte invece anche con compenso. I marchi inviano i loro prodotti ai blogger, che possono tastarli direttamente e parlarne nei loro post in modo veritiero. Il blogger o l’influencer è una figura che in qualche modo è riuscita a catturare la fedeltà dei visitatori, per cui può vantare un discreto seguito che alletta molto le aziende.

Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi

Considerazioni

Il blogger è un amante della scrittura, è la prima cosa che lo spinge a scrivere e raccontare agli altri le sue esperienze, col tempo, tutto può avvenire e trasformarsi in qualcosa di utile. Sono lavori e impegni che se trattati con rispetto e con la giusta attenzione possono portare esiti stuzzicanti per chi intende avvicinarsi a questo mondo.

Parola d’ordine è condividere, sempre, i social network sono il binario principale per intraprendere questa strada. Facebook, twitter, instagram sicuramente i più gettonati, ma più potete postare, maggiore è la possibilità di aumentare visite e follower.

 

Tiziana Cazziero

Annunci

15 pensieri riguardo “Chi è il blogger? Influencer sì oppure no?”

    1. Era stato segnato come spam questo commento, ma penso che possa essere utili a molti questo post, molte news le conoscevo già, ma è sempre interessante leggere informazioni sull’argomento. Per questo ho approvato il tuo commento. Buon sabato.

      Piace a 1 persona

    1. Ciao, sicuramente è difficile quantificare il numero di follower, è vero che parliamo di centinaia di persone e appunto follower che cominciano a seguirti nel blog e vari social in cui sei presente, soprattutto, instagram. Farò un articolo a breve, la crescita avviene col tempo, è graduale e soprattutto la crescita del blog deve avvenire con costanza.

      Piace a 1 persona

      1. Ma non saprei dirti, ovviamente deve essere preso come impegno costante, e seguire le dinamiche SEO per essere trovati dai motori di ricerca. Sicuramente non avviene dall’oggi al domani. Molti blogger famosi lo sono diventati dopo anni.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...