Tiziana Iaccarino ci parla del suo ultimo lavoro “Con il cuore in subbuglio”

Tiziana Iaccarino è un’autrice versatile con ampia esperienza nel settore editoriale: commedia, erotico, romance, autrice di guide e blogger. Una professionista affermata che si è fatta conoscere nei suoi oltre quindici anni di carriera. La ringrazio per aver accettato questo invito a parlare della sua opera “Con il cuore in subbuglio”, l’autrice ha voluto stupire i suoi lettori, inserendo nella trama un personaggio esistente: James.

Con il cuore in subbuglio

18716532_10213012005685001_2051292527_n

Intervista a Tiziana Iaccarino

Partendo da lui, chiedo all’autrice, come e quando nasce la voglia di scrivere questa storia, inserendo questo James realmente esistente?

RISPOSTA:

L’idea di scrivere questa storia nasce nel momento in cui ho notato James sul luogo di lavoro in Inghilterra. Un uomo bellissimo, a mio avviso: alto, spalle larghe, capelli lunghissimi, sguardo intenso, serio o severo, molto distaccato, in questo perfettamente inglese, ma anche trementamente attraente. Mi è venuto in mente di raccontare la storia di un uomo dal passato tutto da costruire, proprio perché mi ha incuriosito molto.

Quanto tempo hai impiegato per scrivere questo romanzo e quali sono state le difficoltà incontrate, se ci sono state?

RISPOSTA:

Ci ho messo due anni, durante i quali mi sono fermata più volte. Non è stata una stesura semplice. Non sapevo come sarebbe finita la storia, in quanto me la ispirava James, ogni volta che lo incontravo. Mi faceva venire in mente lui, di volta in volta, ciò che avrei scritto nel romanzo che, ci tengo a dirlo, è completamente inventato.

James, perché lui è nel tuo romanzo? Cosa ti ha colpito di questa persona e chiedo, lui sa, quello vero, di essere un personaggio della tua opera?

RISPOSTA:

Lui mi ha colpito, perché è un uomo diverso da quelli che si incontrano normalmente. Ha uno sguardo fiero e intenso, allo stesso tempo, e i capelli tanto lunghi da far pensare a un vichingo, uno di quegli uomini selvaggi d’altri tempi e d’altri Paesi. Ho avuto voglia di raccontare di un uomo così in una mia storia, perché non l’avevo mai fatto. James non sa di avermi ispirato questa storia né dell’esistenza del romanzo. Chissà, magari un giorno glielo racconterò o forse no. Ancora non so darti una risposta.

18742257_10213012006485021_1099705501_o

“Con il cuore in subbuglio”, cosa dobbiamo aspettarci da questa storia?

RISPOSTA:

È una storia emotivamente forte, ricca di suspance e soprattutto di fascino, mistero, voglia di scoprire cosa si nasconde dentro gli animi delle persone che vivono in un piccolo paese dell’entroterra inglese. Un luogo che esiste davvero, tra l’altro, e si chiama Milford, nello Staffordshire.

Parliamo di lei, una ragazza apparentemente fragile. Morena non ha superato la perdita della madre, la sua salute ne risente e dovrà affrontare un lungo viaggio per curarsi. Come nasce questo personaggio da affiancare a James?

RISPOSTA:

In parte, Morena sono io. Ho subito molti traumi nella mia vita, emotivamente e fisicamente parlando. Mi sono spesso chiusa in me stessa, rifiutando di mangiare, lasciandomi andare alla malinconia. Ho prestato molto del mio carattere a lei e non è stato facile raccontare un personaggio che mi si avvicinava così tanto.

Come definiresti questo romanzo?

RISPOSTA:

Emotivamente “sorprendente”.

Prevedi un sequel? Se le lettrici lo richiedono, sei disposta a parlare ancora di lui?

RISPOSTA:

Sto pensando a un PREQUEL ovvero alla storia di James, PRIMA di ciò che accade nel romanzo “Con il cuore in subbuglio”, perché molte lettrici mi hanno chiesto di sapere di più di lui, di conoscerlo meglio, proprio perché sanno che esiste.

Cosa ti ha lasciato questo romanzo? Ricordi, aneddoti, tristezza, soddisfazione o cosa?

RISPOSTA:

Mi lascerà per sempre il ricordo di quest’uomo con cui ho scambiato solo qualche parola in rare occasioni sul posto di lavoro. Volevo fortemente che lui restasse nella mia vita e l’unico modo per farlo era inserirlo come protagonista in un mio romanzo.

Grazie del tempo concesso a questa intervista.

RISPOSTA:

Grazie a te per la gentilezza e disponibilità.

Tiziana Cazziero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...