Scrivere è un mestiere? Una professione o solo passione?

Salve lettori del blog e ben trovati. Oggi arrivo con un  post un po’ diverso dal solito. Non mi occupo solo di segnalazioni, interviste e recensioni, nel blog c’è una rubrica interamente dedicata al mondo della scrittura: Scrivere. Sono diversi anni che mi dedico assiduamente a questa passione, ma oggi vorrei chiedervi: può diventare una professione l’arte dello scrivere?

lettera-di-presentazioneNon è semplice ma credo che possa diventarlo, ciò che alimenta questo fuoco scrivente innato negli autori e o aspiranti tali, non è un qualcosa che si può imparare, parte da  dentro il singolo individuo, ma può trovare sbocchi importanti solo se riusciamo a dedicare il nostro tempo e non intendo solo quello libero, ma proprio ogni attimo del giorno (in relazione a eventuali altri impegni come un lavoro “regolare”), da dedicare alla scrittura.

Scrivere bene seguendo le regole della grammatica italiana e quelle del linguaggio virtuale del web è diventato un lavoro da svolgere regolarmente per molte persone, compresa la sottoscritta che scrive da anni e collabora con diverse redazioni online, affrontando ogni genere di argomento pur di rimanere legata alla scrittura e poter, al contempo, guadagnare online con la scrittura.

scrivere-un-articolo-umberto-eco-scrivere-bene

Si vive di scrittura? Ahimè ad oggi credo sia davvero difficile, ieri guardavo una trasmissione televisiva dove si parlava di blogger e di blog, nello specifico Fashion Blogger, che hanno la possibilità di guadagnare anche cifre importanti, grazie a un seguito di follower importante e le collaborazioni commerciali che permettono loro di avere un gruzzolo economico non indifferente ogni fine mese o quando gli accordi lo permettono.

Quello della moda è un settore che certamente attira un maggior pubblico in Italia, rispetto orse a un blog dedicato ai libri e alla scrittura. Purtroppo in Italia questo settore stenta a decollare, non ci sono tantissimi lettori, molti, ma sussiste un media inferiore rispetto agli altri paesi europei innegabile, per questo credo, che questo genere di blog abbia maggiori difficoltà a decollare, tuttavia non mi lamento pur non aggiornando ogni giorno questo diario virtuale, ogni mattina trovo nuovi visitatori e visite in crescita; questo mi rende felice e mi regala grande soddisfazione. Non credo che sia un’arte impossibile da coltivare anche con fini lavorativi. Tutto deve essere realizzato con passione, anche se sono consapevole del fatto, ovvio, che questo non basti.

Colgo l’occasione per ringraziare i visitatori che ogni giorno trovano spazio  e tempo per fermarsi su queste pagine e leggere quanto ho scrivere e raccontare a voi lettori, che da quella parte dello schermo mi leggete.

Guadagnare con la scrittura si può?  A voi la parola!

Annunci

2 thoughts on “Scrivere è un mestiere? Una professione o solo passione?

  1. Paolo Bua Corona 31 ottobre 2016 / 5:58

    Cara Tiziana, come tutti i sogni in cui si crede penso che si possa vivere di sola “scrittura” ovviamente se con il termine scrittore ci mettiamo dentro tutte le promozioni che si devono fare, tutta la pubblicità sui social, tutta le relazioni con le persone che ti seguono. Tutto dipende da quanto siamo portati a trasformare qualsiasi sacrificio che incontriamo in coraggio per raggiungere il nostro scopo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...