Intervista a Marialuisa Moro, autrice prolifica maestra nel noir

Torniamo a parlare con gli autori, ho avuto il piacere di scambiare una chiacchierata online con l’autrice Marialuisa Moro, abbiamo parlato di noir, Selfpublishing e dei suoi libri.

Questo è il suo ultimo libro Tarocchi

51no7xexn3l-_sx355_bo1204203200_.

Intervista a Marialuisa Moro

D. Ciao Marialuisa e ben venuta, grazie per aver accettato questo invito. Cominciamo col parlare di noir, sei un’autrice esperta in questo genere, ma per i lettori che non sanno bene cosa tratta, spieghiamo, cosa ci si deve aspettare da un racconto noir?

R. Grazie a te dell’invito.

Il acconto noir presenta sempre un contesto inquieto, per non dire angoscioso, in cui serpeggia costantemente una vena di mistero, più o meno accentuata.  Spesso vengono compiuti crimini e azioni efferate, ma, a differenza del giallo classico, manca la razionalizzazione finale con cattura del colpevole. La psicologia dei personaggi, persone tormentate e problematiche, è molto approfondita. Inutile aggiungere che molto spesso i generi noir, giallo e thriller, caratterizzato da una forte tensione emotiva, sconfinano uno nell’altro.

D.Hai collezionato numerose pubblicazioni, racconti e romanzi che spaziano tra genere noir e introspettivi con aspetti psicologici, da cosa nasce l’ispirazione per le tue storie, cosa ti affascina di questo mondo?

R. L’ispirazione nasce da qualsiasi cosa, dalla vita stessa: ambienti, persone, fatti vissuti e sentiti, e dalle numerose letture che senza dubbio mi influenzano. Ciò che mi affascina di più è la psiche umana nei suoi innumerevoli e inaspettati risvolti; sono convinta che noi tutti, benché in misura diversa, portiamo dentro di noi il germe della follia. Dipende dalle circostanze della vita farla esplodere o meno.

D. Autrice self, che ha scelto l’indipendenza per le sue pubblicazioni, in passato però hai avuto esperienze anche con piccole case editrici, puoi raccontarci la tua esperienza in merito?

R. La mia esperienza con piccole case editrici è stata pessima. Tutto dovuto a loro e niente in cambio. Promesse di promozioni e altro, mai mantenute. Perciò ho deciso di fare da sola.

D. Cartaceo digitale, secondo te come sarà il mondo dei libri del futuro? L’ebook sembra aver trovato una sua strada, anche se il cartaceo ha il suo fascino, credi che ci saranno cambiamenti in tal senso?

R. Credo che il digitale sia destinato a diffondersi sempre più e a sostituirsi quasi del tutto al cartaceo. Se ne parla perfino per i futuri testi scolastici. Anche i più abbarbicati alla carta dovranno convincersi di quanto i libri digitali siano più pratici, economici e rispettosi dell’ecologia.

D. Parliamo delle tue ultime pubblicazioni, Tarocchi e Puzzle, cosa dobbiamo aspettarci? Puoi dirci qualcosa su queste storie?

R. Puzzle è un thriller; mi è venuta l’ispirazione visitando la Norvegia e la Finlandia, luoghi molto suggestivi che mi hanno lasciato un segno, più di tanti altri che ho visto. Ė ambientato in un villaggio di poche anime situato presso capo Nord, in cui la pace quotidiana viene turbata da crimini “da macellaio.”

Tarocchi, ambientato tra Milano e Monaco di Baviera, mette in mano al commissario Caluso (già  comparso in altri libri) e noto per la sua incapacità, un’indagine destinata ad arenarsi, ma l’aiuto di una donna particolare, una sensitiva, sarà determinante. Però… altro non dico.

Grazie di essere stata mia ospite e del tempo concesso, se vuoi lasciare un contatto per i lettori, questo spazio è tuo.

Grazie a te e a tutti i lettori.

Il mio sito: http://scrittricemarialuisamoro.blogspot.it

I miei libri (18) sono tutti reperibili su: www.amazon.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...